Tutte 728×90
Tutte 728×90

Je suis Parigi! Il Cosenza sbanca Monopoli, ma regala infarti (3-2)

Je suis Parigi! Il Cosenza sbanca Monopoli, ma regala infarti (3-2)

Rossoblù sul doppio vantaggio con Statella e Arrighini. Romano accorcia, Bacchetti pareggia al 90′. Poi il baby rossoblù manda in orbita i Lupi. Cavallaro e Pinto sbagliano un rigore.

Una partita che, se non avesse vinto, avrebbe sancito il definitivo addio del Cosenza ai sogni playoff. Invece ecco la zampata di chi non ti aspetti, del baby Parigi arrivato dall’Atalanta ansioso di dimostrare il proprio valore. Non poteva scegliere partita migliore, perché al Veneziani di Monopoli fino al 95′ si è visto di tutto: gol a grappoli, rigori sbagliati e cinque gol. Quello decisivo, proprio del bomber della Primavera bergamasca. All’inizio Giorgio Roselli scegile Fiordilino, con il sacrificio di Criaco in mezzo al campo. A coadiuvare Arrighini al centro dell’attacco (preferito ancora a La Mantia) ci sono Statella e Cavallaro sulle corsie laterali. Difesa obbligata con Corsi e Pinna sugli esterni e l’inedita coppia Di Nunzio-Blondett in mezzo. Tangorra risponde affidandosi alle giocate di Lescano sulla prima linea. Soltanto panchina per Croce, assente Gambino. L’uno-due del Cosenza nel primo tempo è micidiale: Arrighini e Statella sembrano narcotizzare i pugliesi che si risvegliano prima del break. Perina prima para un rigore a Pinto, poi capitola su Romano. Nella ripresa è Cavallaro a fallire il colpo del ko sempre dal dischetto e a consentire a Bacchetti (inseguito dai Lupi nel mercato di gennaio) di fare 2-2 a tempo scaduto. Poi l’apoteosi al grido di “Je sui Paris!”. Parigi, pardon.
CRONACA.
1′ Partiti. Entrambe le formazioni giocano con il 4-3-3
5′ Cosenza vicinissimo al gol. Statella calcia dalla distanza costringendo Pisseri all’intervento plastico. Sugli sviluppi Corsi crossa sul secondo palo, Cavallaro fa la sponda e Arrighini solo a porta spalancata cicca la sfera: incredibile.
20′ Gara che offre davvero pochi spunti di cronaca con le due squadre che si danno sostanzialmente battaglia in mediana.
24′ Cosenza in vantaggio. Azione prolungata e personale sulla destra di Statella. Va sul fondo, crossa e Arrighini stavolta non sbaglia di testa: 1-0
26′ Raddoppio del Cosenza. Fiordilino porta palla sulla trequarti ed allarga sulla sinistra per Cavallaro. Il cross è preciso, Statella arriva in tempo all’appuntamento, la palla bacia il palo ed entra in rete: 2-0
43′ Arrigoni ci provo direttamente da calcio d’angolo. La palla però non sorprende Pisseri e termina fuori.
44′ Calcio di rigore per il Monopoli. Rosafio penetra a sinistra e Blondett fa fallo di mani.
45′ Perina respinge il tiro di Pinto blindando la porta rossoblù con un grande intervento.
45′ Concesso un minuto di recupero.
45’+1 Gol del Monopoli. Luciani crossa teso dalla destra, Mariano ruba il tempo a Blondett e gonfia la rete: 2-1.
45’+1 Squadre negli spogliatoi.
SECONDO TEMPO.
1′ Squadre in campo senza nessuna sostituzione.
9′ Buona azione del Monopoli con Djuric che scodella in mezzo, ma non trova assistenza.
10′ Dentro il bomber Croce. Nel Monopoli esce Lescano.
13′ Contropiede del Monopoli. Ci prova Rosafio, Perina c’è.
21′ Calcio di rigore per il Cosenza. Triangolo Statella-Arrighini-Statella e fallo in area. A Mancini serve il parere della prima collaboratrice per assegnarlo.
22′ Clamoroso errore dal dischetto da parte di Cavallaro: è il secondo errore in stagione per l’esterno rossoblù.
25′ Dentro La Mantia per Cavallaro.
25′ Dentro anche Gambino per Romano nel Monopoli.
29′ Cosenza con il 4-4-2: Fiordilino largo a sinistra, Statella a destra e La Mantia-Arrighini di punta.
31′ Dentro Vutov per Arrighini tra i rossoblù.
33′ Vutov ci prova dalla distanza, ma Pisseri è sicuro.
38′ Break di Vutov che innesca La Mantia, fermato da Bacchetti quando aveva lo scarico facile sull’accorrente Statella.
40′ Di Mariano crossa, Bacchetti da due passi di testa manda fuori. Ma era tutto fermo.
41′ Corsi salva il Cosenza. Zampata sulla linea sul tiro di Gambino.
43′ Roselli leva subito La Mantia per dare spazio a Parigi.
45′ Pareggio del Monopoli. Luciani crossa dalla destra, Esposito fa la sponda e Bacchetti beffa Perina: 2-2
45′ Concessi 5′ di recupero
46′ Croce ad un passo dal 3-2 su assist di Gambino.
49′ Gol del Cosenza. Statella, ancora lui, serve un assist a Parigi che dal limite dell’area fa esplodere il settore ospiti con un destro chirurgico!
50′ Squadre negli spogliatoi. Una partita meravigliosa.

 



Il tabellino:
MONOPOLI (4-3-3): Pisseri; Luciani, Esposito, Bacchetti, Pinto; Djuric (36′ st Mercadante), Meduri, Romano (25′ st Gambino); Rosafio, Lescano (10′ st Croce), Di Mariano. A disp.: Pellegrino, Bei, Ferrara, Battaglia, Difino, Tarantino, Ricucci, Castaldo. All.: Tangorra
COSENZA (4-3-3):
Perina; Corsi, Blondett, Di Nunzio, Pinna; Arrigoni, Caccetta, Fiordilino; Statella, Arrighini (31′ st Vutov), Cavallaro (25′ st La Mantia, 43′ st Parigi). A disp.: Saracco, Di Somma, Ciancio, Minardi, Criaco, Ventre. All.: Roselli
ARBITRO: Mancini di Fermo
MARCATORI: 24′ pt Arrighini (C), 26′ pt Statella (C), 46′ pt Romano (M), 45′ st Bacchetti (M), 49′ st Parigi (C)
NOTE: Spettatori circa un migliaio con rappresentanza ospite. Osservato un minuto di silenzio in ricordo di Paolo List, ex calciatore di Monopoli e Foggia. Al 45′ pt Perina (C) para un rigore a Pinto (M). Al 22′ st Cavallaro (C) calcia fuori un rigore. Espulsi: -; Ammoniti: Djuric (M), Pinto (M), Blondett (C), Esposito (M), Perina (C), Parigi (C); Corner: 6-2; Recupero: 1′ pt – 5′ st

Related posts

error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it