Tutte 728×90
Tutte 728×90

La Morrone non è ancora sazia: tris al Celico

La Morrone non è ancora sazia: tris al Celico

Non si ferma la corsa della capolista, nonostante il campionato già archiviato. Risultato inchiodato sullo 0-0 per un’ora, poi cade sotto i colpi di Oliveto, Vinti e Morelli.

Chi si aspettava una Morrone scarica e demotivata dopo la conquista del titolo, si è dovuto ricredere. Non è stata una prestazione da incorniciare quella dei granata, ma alla fine sono arrivati altri tre punti. Si affrontavano due squadre che non hanno più nulla da chiedere a questo campionato ma che intendono comunque onorare il finale di stagione al meglio. La squadra bruzia ha dichiarato di voler concludere da imbattuta e per farlo non deve sottovalutare nessun avversario. Il Celico dal canto suo, senza avere nulla a perdere ha messo in campo cuore e determinazione. La squadra di mister De Lio, scesa in campo con qualche novità nell’undici di partenza, è apparsa poco brillante nella prima frazione, ciò nonostante, avrebbe meritato il vantaggio per la mole di gioco e le occasioni create. I padroni di casa hanno cercato di sfruttare al meglio le poche occasioni avute, limitandosi a rintanarsi, in maniera compatta, dietro la linea della palla. Nei primi 45’ si segnalano la traversa di Infusino, dopo un gran tiro e numerose palle gol capitate sui piedi del giovane Cribari ma non sfruttate a dovere. Nella ripresa girandola di cambi. Gli ospiti spingono e trovano il vantaggio al 62’ con il solito Oliveto, 17esimo gol in stagione per il re dei cannonieri di questo girone. Il vantaggio sblocca la capolista e fioccano le occasioni. Il neo entrato Vinti, difensore goleador, al 76’ trova la sesta rete personale in stagione, con uno splendido tiro dal limite che si insacca sotto l’incrocio. Al minuto 86’ c’è gloria anche per l’under Morelli, anche lui subentrato per dare freschezza alla squadra e tra i protagonisti di questo successo. Il finale al comunale di Celico è di 0-3 a favore dei granata. Da segnalare anche l’ottima prestazione di Pierpaolo Alessio, nonostante lo scarso minutaggio avuto in stagione, esempio di professionalità e attaccamento alla maglia. Rimangono altre due partite, poi si inizierà a preparare al meglio l’attesa sfida di super coppa contro la vincente del girone b. Al momento la sfida sarebbe tra la Morrone e il Santa Maria del Cedro, squadra imbattuta proprio come la compagine bruzia. Si prospetta una super sfida.

Il tabellino:
MORRONE (4-3-3): Mazza 6; Alessio 7, Bugliari 6, Conforti 6, Caputo 6; Cardillo 6 (Vinti 6,5), Ruffolo 6 (Garritano 6), Granata 6 (Leccadito 6), Infusino 6, Cribari 6 (Morelli 7), Oliveto 6,5. All.: Massimo De Lio. A disp.: Corrao, Leccadito, Vinti, Morelli, Garritano.
POL. CELICO: Pucci 6; Amelio 5,5, Rizzo 6, Palmieri 6, Kpekpassi 6; Spadafora 5,5, Pantusa 5, Ciancio 6, Granata 5,5; De Cicco 6, Rudi 6. A disp.:De Sancits, Monaco, Alfano. All.: Michele Palmieri.
MARCATORI: 62’ Oliveto, 76’ Vinti, 86’ Morelli.

Related posts