Tutte 728×90
Tutte 728×90

La sinistra radicale punta su Formisani. Ecco i nomi dei primi candidati consiglieri

La sinistra radicale punta su Formisani. Ecco i nomi dei primi candidati consiglieri

Il medico cosentino, conosciuto per la sua attività nel mondo del volontariato, si candida a sindaco. Lo sosterranno Rifondazione comunista, Sinistra Italiana e Sinistra Ecologia Libertà. «Nessun accordo con Paolini»

 

Medico stimato e conosciuto in città anche nel mondo del volontariato tanto di aver deciso di fare qualcosa di utile per tutta la cittadinanza di Cosenza. Così Valerio Formisani nei giorni scorsi ha presentato la sua candidatura a sindaco della città bruzia nel salone della Cgil. Al suo fianco ci sono tutti i partiti della sinistra alternativa o radicale, tipo Rifondazione Comunista, Sinistra Italiana e Sinistra Ecologia Libertà che insieme ad altre associazioni e singoli cittadini hanno ritenuto opportuno scendere in campo e proporre un programma sostenibile per un territorio che negli ultimi anni ha vissuto tra disagi e polemiche. Il piano di rilancio prevede una sanità più vicina alle esigenze dei cittadini e soprattutto un’amministrazione comunale dedita a ricevere le istanze dei cosiddetti “ultimi” o “invisibili” della città. Formisani, rispondendo a una domanda sulla mancata alleanza con Enzo Paolini, ha detto che in realtà «non lo ho mai incontrato, anche perché dichiarammo già in tempi non sospetti che non avremmo mai partecipato alle primarie del centrosinistra». Tra i motivi che hanno fatto propendere per raggiungere Palazzo dei Bruzi con le proprie forze c’è quello sul possibile accordo tra il Pse e l’Ncd. Inoltre il candidato sindaco ha annunciato alcuni nomi che correranno insieme a lui: la studentessa Angelica Perrone, i docenti Ibrahim Diop e John Trumper, Carmela Peluso, Pietro Bozzo (esponente del comitato di difesa del territorio di Donnici) e l’avvocato Giovanni Caporale.

CLICCA QUI PER LA NUOVA PAGINA FACEBOOK DI COSENZACHANNEL – ATTUALITA’

Related posts