Tutte 728×90
Tutte 728×90

Roselli gode di abbondanza, ma che caldo all’allenamento

Roselli gode di abbondanza, ma che caldo all’allenamento

Seduta mattutina al Marulla, con il tecnico rossoblù che ha iniziato a prendere le contromisure al 4-3-3 e 4-2-3-1 utilizzati di solito dal Melfi in campionato. 

Caldo asfissiante questa mattina al Marulla in occasione della seduta di allenamento prevista da Giorgio Roselli. Per questa settimana le sessioni di allenamento si svolgeranno tutte prima di pranzo fino ad ordine contrario. Il menù per i calciatori del Cosenza però non cambia rispetto al solito: parte atletica, tattica, possesso palla e partitella finale. Il tutto per circa 90’ abbondanti di lavoro. Il trainer umbro ha tutto l’organico a disposizione e anche a Melfi potrà effettuare con grande serenità le proprie scelte. Lo stesso ha sottolineato in conferenza stampa che anche la condizione mentale è ottimale, cosa che invita all’ottimismo. A margine degli esercizi stabiliti dal preparatore Roberto Bruni, Roselli ha schierato due squadre: la prima col 4-4-2, camuffato da 4-3-3, tipica dell’undici rossoblù, la seconda con il 4-3-3 (o 4-2-3-1) con cui i lucani si approcciano all’evento domenicale. Le soluzioni offensive e le contromisure difensive saranno tema di approfondimento anche nei prossimi dì. I cambi di casacca sono stati diversi, così come pure nella partitella finale. La retroguardia è passata dall’essere composta da Cors, Di Nunzio, Blondett e Pinna a Corsi, Tedeschi, Di Nunzio e Ciancio. In mediana prima Fioridlino, Caccetta e Arrigoni, poi Criaco, Caccetta e Arrigoni. In avanti spazio a Cavallaro, Arrighini e Statella, ma occhio alla soluzione Vutov-La Mantia-Cavallaro.

CLICCA QUI PER LA NUOVA PAGINA FACEBOOK DI COSENZACHANNEL – ATTUALITA’

Related posts