Tutte 728×90
Tutte 728×90

Tedeschi: “Domenica complicata per Cosenza e Casertana”

Tedeschi: “Domenica complicata per Cosenza e Casertana”

Il difensore: “Talvolta è più difficile affrontare squadre in lotta per la salvezza che dei quartieri alti. I rinnovi? Guarascio e Meluso non avranno problemi”. 

A ritornare sul match pareggiato contro il Benevento ci ha pensato Luca Tedeschi pedina inamovibile dello scacchiere di mister Roselli. “C’è tanto rammarico per il risultato e per i punti persi. Siamo, però, molto soddisfatti della prestazione offerta e abbiamo avuto la conferma che siamo un grande gruppo. Stiamo disputando una grandissima stagione. Lunedì abbiamo dato una grande dimostrazione di forza ed il Benevento ha capito di che pasta siamo fatti, visto che nel finale di gara ha preferito accontentarsi del pareggio per paura di prendere un altro gol”. Sullo 0-0 Tedeschi ha avuto sui piedi la palla per sbloccare il match, ma un difensore ospite ha negato la gioia del gol al difensore rossoblù. “Sarebbe stato fantastico segnare. Mi sono buttato in avanti perché ho visto Statella correre e istintivamente ho seguito la sua corsa. Purtroppo un po’ per il passaggio non precisissimo e un po’ per un mio errore non sono riuscito a buttarla dentro. Ma va bene lo stesso così: alla fine ci ha pensato un altro compagno a gonfiare la rete”. Una delle migliori quarte, per accedere ai play-off, potrebbe uscire dal nostro girone. “Viste adesso le classifiche (clicca qui per l’approfondimento) credo  che la quarta del nostro girone potrebbe superare quella del girone B. Queste, però, sono soltanto ipotesi. Il campionato ancora è lungo e bisogna disputare delle partite. Bisognerà aspettare maggio per tirare le somme”. La lotta ai play-off è apertissima e nella prossima gara si giocherà contro una squadra che lotta per non retrocedere. “Noi a Melfi e contestualmente la Casertana affronterà il Monopoli. Saranno due gare molto complicate per entrambe le squadre perché affronteremo delle formazioni che lottano per non retrocedere ed a volte è più complicato affrontare queste compagini piuttosto che le prime della classe. Il Melfi ha ottenuto degli ottimi risultati contro formazioni blasonate. Hanno dei bravi giocatori molto rapidi e tecnicamente validi. Bisognerà andare in Lucania con il giusto atteggiamento e con la consapevolezza di portare a casa la vittoria. Non sarà una gara semplice”. Ci saranno tre ex della gara come Perina, Pinna e Di Nunzio. “Proprio questi giocatori fanno capire come i gialloverdi siano una società attenta alla ricerca di giocatori. Perina e Pinna sono dei giovani che stanno facendo benissimo mentre Di Nunzio è un calciatore che non scopriamo certo adesso. Stesso cosa vale per il Cosenza che è una società attenta e pronta a migliorare sempre il proprio organico grazie al gran lavoro del direttore Meluso”. Contratto con il Cosenza anche per la prossima stagione. “La scorsa estate mi era scaduto il contratto, ecco perché si è perso un po’ di tempo. Quando poi ci siamo seduti a tavolino con la società non ci sono stati problemi ed ho firmato per due anni perché la dirigenza ha un progetto per crescere”. Ultima battuta sui contratti in scadenza di alcuni suoi compagni. “Il direttore ed il presidente Guarascio sono in grado di trattenere i calciatori che ci sono in questo momento in rosa. E’ normale che ci sia il rischio di poter perdere qualche pezzo per strada, ma sono convinto che se si concluderà bene la stagione saranno anche i singoli giocatori che vorranno rimare qui”. (Antonello Greco)

CLICCA QUI PER LA NUOVA PAGINA FACEBOOK DI COSENZACHANNEL – ATTUALITA’

Related posts