Tutte 728×90
Tutte 728×90

La Morrone all’atto finale

La Morrone all’atto finale

Dopo una stagione trionfante, l’ultimo obiettivo da centrare per i granata è mantenere l’imbattibilità in campionato. Si gioca domani a Castrolibero.

Ultima recita dunque per i granata, che cercheranno di concludere al meglio questa stagione della rinascita. Ultima recita che andrà in scena al comunale di Castrolibero, contro i padroni di casa affamati di punti in chiave playoff, e desiderosi di interrompere la straordinaria striscia di risultati utili consecutivi (19) della capolista. La sfida non sarà banale e scontata, gli avversai della Morrone, infatti, per lunga parte del campionato sono stati la vera e propria antagonista e rivale nella lotta al titolo. Per molte giornate le due compagini si sono date battaglia, punto a punto, nei quartieri nobili della classifica. Tutto poi è cambiato dopo lo scontro diretto, vinto dai bruzi. Da quella gara, è iniziato un altro campionato, che ha visto la capolista spiccare il volo senza mai più essere impensierita dalle inseguitrici. Gli uomini di De Lio cercheranno di chiudere il torneo da imbattuti, così facendo scriveranno per sempre il loro nome nel glorioso libro di questa storica società. La doppia seduta di allenamento svolta al Marca, consegna nelle mani del tecnico granata la rosa al completo, con l’unica defezione nel reparto di centrocampo, dove mancherà Corrao. Terminate le fatiche di campionato, i ragazzi della Morrone si prepareranno ad affrontare il Santa Maria del Cedro nella super coppa di categoria. La Finalissima si disputerà in data da destinarsi, probabilmente in campo neutro. Lunedi mattina si tireranno le somme e si analizzeranno i numeri di questa cavalcata che fino ad ora ha portato 53 punti in 19 partite, mediante 84 gol fatti e 14 subiti. Tutto questo condito dallo 0 nella casella delle sconfitte. Concludere con questa ciliegina sulla torta, rappresenta quel filo sottile che separa una bella vittoria da un’impresa storica. Comunque andrà giusto ringraziare chi ha riportato in vita questo patrimonio dello sport cosentino.

Related posts

error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it