Tutte 728×90
Tutte 728×90

Il referendum sulle trivellazioni non raggiunge il quorum. L’affluenza in provincia di Cosenza è sotto al 30% (ELENCO COMPLETO)

Il referendum sulle trivellazioni non raggiunge il quorum. L’affluenza in provincia di Cosenza è sotto al 30% (ELENCO COMPLETO)

Non sarà abrogata la norma inserita nella Legge di Stabilità sulla durata delle trivellazioni. Soddisfatto il premier Matteo Renzi. Flop invece per il Governatore Oliverio che aveva deciso di appoggiare il “sì”: sette calabresi su dieci non sono andati a votare

 

Per il dato finale su scala nazionale ci vorrà ancora qualche ora, ma ormai è sicuro che il referendum sulle trivellazioni in mare non raggiunge il quorum. In provincia di Cosenza l’affluenza degli aventi diritto al voto si attesta sotto al 30% (29,95%) nonostante il Governatore Olivero avesse invitato i calabresi a votare “sì”. La norma inserita nell’ultima legge di stabilità dunque non sarà abrogata. Soddisfatto e polemiche il premier Matteo Renzi. «Il dibattito sull’ambiente non può essere lasciato a chi va nei talk show e poi non combatte per la raccolta differenziata. A perdere non è stato chi ha votato, massimo rispetto per chi è andato alle urne», afferma il presidente del Consiglio. «Il referendum – sostiene il presidente del Consiglio – è stato uno strumentale tentativo di creare polemiche. Non paga la demagogia», osserva ancora Renzi. «Abbiamo cercato di evitarlo per non sprecare 300 milioni di euro ma si è tenuto per esigenze e la voglia di conta da parte di qualcuno». E ancora. «Non avremmo potuto accorpare il referendum con le amministrative neanche se avessimo voluto perché una legge non ce lo permette”, ha sottolineato il presidente del Consiglio, che ha poi criticato le regioni che difendono il mare solo da qualche piattaforma e si sono disinteressate invece di costruire dei depuratori. «A qualche Regione che ci ha fatto la morale sulla bellezza del mare dico che è falso difendere il mare o dire di farlo mettendo in difficoltà qualche piattaforma. Come si fa a parlare di mare quando troppe Regioni non utilizzano i fondi europei per pulire le nostre acque?», si è chiesto il premier. Una parte della classe dirigente vive solo su twitter o su facebook ma l’Italia è più grande». Cosi’ Matteo Renzi in conferenza stampa commentando il referendum sulle trivelle. «Dopo le divisioni del referendum, tutti insieme, prendendoci per mano» è la invito del premier. Invito, tuttavia, non raccolto dal governatore della Puglia, Michele Emiliano, capofila del “sì”, il quale ha promesso che il movimento continuerà a battersi contro le trivelle e ha replicato a Renzi affermando che il voto è stato comunque “un successo” con 14 milioni di votanti. Sono «gli stessi voti che il Pd ha preso nel suo più grande risultato elettorale, che sono le europee di due anni fa», ha osservato «il governo dovrà tenerne conto».

CLICCA QUI PER LA NUOVA PAGINA FACEBOOK DI COSENZACHANNEL – ATTUALITA’

 

Related posts