Tutte 728×90
Tutte 728×90

Casertana a +3 dal Cosenza. Benevento verso la B. Tabellini e voti della Lega Pro/C

Casertana a +3 dal Cosenza. Benevento verso la B. Tabellini e voti della Lega Pro/C

De Angelis e Jefferson blindano i playoff per i falchetti che approfittano della frenata dei Lupi. La capolista allunga sul Lecce e attende il posticipo Foggia-Akragas.

Nella 31esima giornata del campionato di Lega Pro girone C il Cosenza non va oltre il pari in casa del Melfi. Padroni di casa in vantaggio al 45’, pareggio dei rossoblu con la Mantia al 60’. Approfitta del pareggio del Cosenza la Casertana che vince sul campo del Monopoli allungando in classifica e consolidando il quarto posto in classifica. In gol per i campani il solito De Angelis e Jefferson. Crolla il Matera in casa della Paganese. I campani si impongo 4-0 grazie alla doppietta di Caccavallo e alle reti di Sirignano e Cunzi. Il Lecce non riesce più a vincere e pareggia 1-1 sul campo del Messina. Pugliesi in vantaggio al 64’ con Lepore, pareggio dei siciliani al 72’ con Tavares. La capolista Benevento nel finale conquista tre punti pesantissimi contro il Catania. Il gol vittoria è di Campagnacci all’81’. Il derby campano tra Ischia e Juve Stabia se lo aggiudicano gli ospiti di misura. La rete del successo è di Diop al 51’. Torna al successo la già retrocessa Lupa Castelli Romani che davanti al pubblico amico batte per 2-1 il Martina. Decide il match una doppietta di Gurma. Termina, infine, a reti inviolate il match tra Andria e Catanzaro. La 31esima giornata si chiuderà con il posticipo del lunedì tra Foggia e Akragas. Ecco tutti i tabellini. (Antonello Greco)

BENEVENTO-CATANIA 1-0
BENEVENTO (3-4-3): Gori 9; Pezzi 6, Lucioni 6.5, Mattera 6; Troiani 6 (10’ st Angiulli 6), Di Pinto 6, De Falco 6.5 (34’ st Vitiello sv), Lopez 6.5; Ciciretti 6.5, Marotta 5 (18’ st Campagnacci 7), Mazzeo 6. A disp.: Piscitelli, Mazzarani, Cisse, Mucciante, Padella. All.: Auteri 6
CATANIA (4-4-2): Liverani 7; Pelagatti 6, Bergamelli 6, Bastrini 6.5, Nunzella 5; Garufo 6, Castiglia 6, Di Cecco 6, Calderini 5.5 (10’ st Falcone 6); Caetano 5 (10’ st Plasmati 5), Russotto 6.5 (21’ st Bombagi sv). A disp.: Bastianoni, Biancola, Agazzi, Pessina, Gulin, Lupoli. All.: Moriero 6
ARBITRO: Di Martino di Teramo
MARCATORE: 37’ st Campagnacci
NOTE: Spettatori paganti 6.428, abbonati 1.665. Ammoniti Del Pinto, Pezzi, Russotto, Castiglia, Marotta, Di Cecco e Plasmati. Angoli: 5-3 per il Benevento. Recypero: 2’ pt – 3’st

 

MESSINA-LECCE 1-1
MARCATORI: 18’ st Lepore (L, rig.), 26’ st Tavares (M)
MESSINA (4-3-3): Addario 6; Mileto 6, Martinelli 5, Burzigotti 6, De Vito 6; Zanini 6, Gi. Russo 5 (22’ st Cocuzza 5.5), Fornito 5.5; Gustavo 6, Tavares 7, Salvemini 5.5 (37’ st Padulano sv). A disp.: Di Stasio, Aleo, Biondo, Bossa, Lia, Longo, Masocco. All.: R. Di Napoli 6 (squalificato A. Di Napoli)
LECCE (4-3-3): Bleve 6; Alcibiade 5, Cosenza 6, Abruzzese 5, Legittimo 5.5; Lepore 7, Papini 6, Salvi 6 (35’ st Lo Sicco sv); Doumbia 5 (31’ st Carrozza sv), Moscardelli 6, Sowe 5.5 (15’ st Caturano 6.5). A disp.: Perucchini, Liviero, Camisa, De Feudis, Vecsei, Beduschi. All.: Braglia 6.
ARBITRO. D’Apice di Arezzo
NOTE: Spettatori 2000. Ammoniti Fornito, Cosenza, Caturano e Papini. Angoli: 7-1 per il Lecce. Recupero: 0’ pt – 5’ st

 

MONOPOLI-CASERTANA 1-2
MARCATORI: 40’ pt De Angelis (C), 39’ st Jefferson (C), 42’ st Croce (M, rig.)
MONOPOLI (3-5-2): Pisseri 5; Luciani 5, Esposito 5, Bacchetti 5; Tarantino 5.5 (19’ st Rosafio 6), Djuric 4.5 (1’ st Di Mariano 5), Romano 6, Viola 5.5, Pinto 5; Gambino 5, Croce 5.5. A disp.: Pellegrino, Difino, Castaldo, Ferrara, Battaglia, Mercadante, Bei, Ricucci, Lescano. All.: D’Adderio 5
CASERTANA (3-5-2): Gragnaniello 6; Idda 6.5, Potenza 6.5, Rainone 6; Mangiacasale 6 (23’ st Finizio 6), Matute 6.5, Capodaglio 6.5, Mancosu 4.5, Pezzella 6; Negro 5.5 (32’ st Alfageme 6), De Angelis 7 (15’ st Jefferson 6.5). A disp.: Maiellaro, Murolo, Bonifazi, De Marco, Som, Marano, Varsi, Giannone, Cesarano. All.: Romaniello 6.5
ARBITRO Maggioni di Lecco
NOTE: Spettatori 2000 circa. Ammoniti Viola, Esposito, Potenza, Bacchetti, Pinto, Gragnaniello e Alfageme. Angoli 7-2 per il Monopoli. Recupero: 1’ pt – 4’ st

 

PAGANESE-MATERA 4-0
PAGANESE (4-3-3): Marruocco 8; Esposito 6, Bocchetti 6, Sirignano 7, Della Corte 6.5; Guerri 6.5, Carcione 6.5, Deli 6 (12’ st Palmiero 6.5); Caccavallo 8 (40’ st Grillo sv), Cunzi 6, Cicerelli 6 (13’ st Dozi 6). A disp.: Borsellini, Penna, Acampora, Magri, De Vita, Corticchia, Tommasone, Parente). All.: Grassadonia 7
MATERA (4-2-3-1): Bifulco 6; Di Lorenzo 6, Ingrosso 5, Piccinni 6, Tomi 5 (1’ st Zanchi 5.5); Armellino 6, De Rose 5.5; Rolando 6 (13’ st Casoli 5.5), Gammone 5 (1’ st Pagliarini 5), Carretta 6; Infantino 5. A dosp.: Biscarini, De Franco, Meola, Scognamillo, D’Angelo. All.: Aprile 6 (Padalino squalificato)
ARBITRO: Lacagnina di Caltanissetta
MARCATORI: 14’ e 28’ pt Caccavallo, 26’ st Sirignano, 43’ st Cunzi (rig.)
NOTE:
Spettatori 600. Ammoniti Caccavallo, Guerri, De Rose, Piccinni, Armellino. Angoli 10-7 per il Matera. Recupero: 1’ pt – 0’ st

 

ISCHIA-JUVE STABIA 0-1
ISCHIA (4-3-3): Iuliano 6; Bruno 5, Van Dam 5, Moracci 5, Porcino 5; Florio 5 (22’ st Spezzani 5), Acampora 5, Armeno 5; Di Vicino 6 (1’ st Manna 5), Rubino 5 (1’ st Gomes 5), Kanoute 6. A disp.: Modesti, D’Errico, Guarino, Savi, Sirigu, Palma, Belmonte, D’Angelo. All.: Porta 5
JUVE STABIA (4-4-2): Russo 6; Romeo 6, Polak 6.5, Navratil 6.5, Liotti 6.5; Cancellotti 6, Obodo 6.5, Favasuli 6, Lisi 6.5 (42’ st Grifoni sv); Gomez 6 (21’ st Nicastro 6), Diop 7 (39’ st Del Sante sv). A disp.: Polito, Mascolo, Atanasov, Rosania, Carillo, Mauro, Carrotta, Gatto. All.: Zavettieri 6.5
ARBITRO: Mancini di Fermo 6
MARCATORE: 6’ st Diop
NOTE: Spettatori 700. Ammoniti Kanoute e Diop. Angoli 3-1 per l’Ischia. Recupero: 1’ pt – 4’ st

 

LUPA CASTELLI-MARTINA 2-1
LUPA CASTELLI (5-3-2): Tassi 8; Rosato 7, Aquaro 6.5, Colantoni 7, Di Bella 6, Proietti 5; Maiorano 6 (35’ st Ricamato 6), Scicchitano 6 (22’ st Prutsch 6), Falasca 6; Gurma 8 (37’ st Kosovan sv), Morbidelli 6. A disp.: Gobbo, Raudino, Roberti, Masopietro, Flores. All.: Palazzi 7
MARTINA (4-3-3): Gabrieli 5; Allegra 5 (35’ st Kuseta 5.5), Marchetti 5, D’Orsi 5, Basso 5; Cristofari 5.5 (9’ st Berardino 5.5), Di Lauri 5, Dianda 6; Diakite 5 (27’ st Schetter 5.5), Baclet 6.5, Taurino 5.5. A dsp.: Simone, Curcio, Danese, De Lucia, Topo). All.: Franceschini 4.5
ARBITRO: Sozza di Seregno
MARCATORI: 2’ st e 9’ st Gurma (LC), 31’ st Baclet (M, rig.)
NOTE: Spettatori 24. Espulso al 31’ st Proietti (LC); Ammoniti: Ricamato, Falasca, Tassi, Colantoni, Di Lauri e D’Orsi. Angoli 8-5 per il Martina. Recupero: 1’ pt – 5’ st

 

FIDELIS ANDRIA – CATANZARO 0-0
FIDELIS ANDRIA (3-5-2):
Poluzzi 6; Stendardo 6, Aya 6, Tartaglia 6; Cortellini 6, Onescu 6.5, Bisoli 6, Strambelli 6.5, Bangoura 6.5; Grandolfo 6.5 (22’ st De Vena 6), Cianci 6 (33’ st Bollino sv). A disp.: Cilli, Vittiglio, Matera, Capellini, Alhassan, Fissore, Garcia. All.: D’Angelo 6
CATANZARO (4-3-3): Grandi 6; Squillace 6, Patti 6, Ricci 6, Bernardi 5; Agnello 6 (40’ st Foresta sv), Garufi 5.5, Olivera 5.5; Agodirin 5 (38’ st Caruso sv), Razzitti 5, Mancuso 5 (15’ st Calvarese 5.5). A disp.: Scuffia, Caselli, Barillari, Maita, Orchi, Firenze, Fulco. All.: Erra 6.
ARBITRO:
Stefano di Grosseto
NOTE: Giornata di sole, terreno di gioco in buone condizioni. Espulso al 13’ st Bernardi (CZ) per fallo da ultimo uomo su Grandolfo. Ammoniti: Cianci (FA), Bisoli (FA), Grandolfo (FA); Squillace (CZ). Angoli: 3-1 per la Fidelis Andria; Recupero: 0’ pt – 4’ st

CLICCA QUI PER LA NUOVA PAGINA FACEBOOK DI COSENZACHANNEL – ATTUALITA’

Related posts

error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it