Tutte 728×90
Tutte 728×90

Condannato a 30 anni di carcere non si fa trovare a casa: Marsico è irreperibile

Condannato a 30 anni di carcere non si fa trovare a casa: Marsico è irreperibile

I carabinieri sono andati a notificargli la sentenza della Cassazione e arrestarlo, ma l’uomo era già sparito. Secondo la Dda è un esponente di spicco della cosca “Lanzino” di Cosenza. In passato fu coinvolto in altre inchieste antimafia

Sarebbe dovuto andare in carcere, ma non si è fatto trovare a casa dai carabinieri che nelle scorse ore erano andati a notificargli la sentenza della Corte di Cassazione che lo aveva condannato a 30 anni di reclusione per l’omicidio di Vittorio Marchio. Walter Gianluca Marsico è ufficialmente irreperibile ma a passare allo status di latitante mancano poche ore. L’uomo, ritenuto dalla Direzione Distrettuale Antimafia di Catanzaro un esponente di spicco della cosca “Lanzino” di Cosenza, in passato fu coinvolto in altre inchieste antimafia e la decisione di rendersi invisibile fa supporre agli investigatori che al momento sia lui a condurre i fili della consorteria criminale che continua a operare sul territorio nonostante le forze dell’ordine abbiano avviato attività d’indagini volte a prevenire e reprimere il fenomeno mafioso. L’ufficio inquirente di Catanzaro coordinato ancora dal procuratore aggiunto facente funzioni Giovanni Bombardieri – in attesa dell’arrivo del nuovo capo della procura di Catanzaro Nicola Gratteri – è stato avvisato delle ultime novità e ha immediatamente preso di petto la situazione. Di recente, il pubblico ministero Pierpaolo Bruni aveva avanzato richiesta di misura cautelare in vista dell’udienza davanti agli ermellini sulla quale la Procura generale aveva dato parere favorevole. Tuttavia i giudici che lo avevano condannato in secondo grado non hanno accolto l’istanza della pubblica accusa e così Marsico – una volta condannato – è sparito nel nulla. (redazione cronaca)

CLICCA QUI PER LA NUOVA PAGINA FACEBOOK DI COSENZACHANNEL – ATTUALITA’

Related posts

error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it