Tutte 728×90
Tutte 728×90

Pallanuoto F., per Cosenza l’imperativo è vincere

Pallanuoto F., per Cosenza l’imperativo è vincere

Domani alle 15 arriva la Rari Nantes Imperia. Capanna: “E’ una gara fondamentale per centrare le final six. Siamo determinati a  continuare la nostra scalata in classifica”.

Una partita da vincere assolutamente quella con la Rari Nantes Imperia 57, per coltivare l’ambizione di approdare alla final six del campionato. Sabato alle 15 la Città di Cosenza davanti al pubblico di casa non potrà, dunque, prescindere da questo risultato, contro una avversaria già battuta largamente all’andata ma sicuramente non da prendere alla leggera nonostante il divario tecnico e di punti fra le due contendenti. Massima concentrazione e determinazione chiede alla sua squadra il tecnico della Città di Cosenza, Marco Capanna, un ex dell’incontro. La partita contro la Rari Nantes Imperia 57 prima e quella con la Rari Nantes Bologna il Sabato successivo saranno fondamentali per la corsa verso i play off, due “finali” come lo stesso allenatore del “sette” cosentino le ha definite e quindi da capitalizzare al massimo. “Incontreremo squadre che a quattro partite dalla fine sono interessate a centrare i propri obbiettivi – osserva Marco Capanna –  noi ne abbiamo uno grande che è l’accesso ai play off e non vogliamo concedere respiro a nessuno. Una partita fondamentale sarà quella con l’Imperia, squadra in cerca di punti, che conosco bene e che ritrovo con piacere, ma siamo determinati a dimostrare di essere in crescita e a continuare la nostra scalata in classifica. Nella settimana prima di affrontare il Prato abbiamo avuto diversi problemi di condizione di tante atlete, questa volta ci presenteremo contro l’Imperia al 110%, potendo contare anche sul fattore casa e sulla consapevolezza che ora dipende da noi riuscire a centrare la qualificazione”. Oltre al tecnico Marco Capanna, anche Francesca Pomeri, per sei stagioni e Silvia Motta per una, hanno militato nella formazione ligure. “ Giocarci i tre punti contro una squadra nella quale sono stata per diversi anni – sottolinea Francesca Pomeri – è una strana sensazione. Per noi la vittoria sarà importantissima se vogliamo continuare a sperare nei play off”. “Rincontrerò le ex compagne di squadra ma sarà una partita come le altre – osserva Silvia Motta – ma fondamentale, da giocare in maniera forte”.

Related posts