Tutte 728×90
Tutte 728×90

Berretti, non basta l’apporto di Vutov. A Catania il Cosenza fa 0-0

Berretti, non basta l’apporto di Vutov. A Catania il Cosenza fa 0-0

Per l’accesso ai playoff tutto rimandato alla prossima giornata. I Lupacchiotti dovranno battere la Fidelis Andria e sperare in un passo falso del Lecce.

Dopo quello di Matera, arriva il secondo pareggio esterno consecutivo per i ragazzi agli ordini di mister Tortelli che, a Catania, impattano a reti bianche contro i rossoazzurri di casa. Il pareggio, però, non scalfisce le ambizioni play-off rossoblù, complice la sconfitta esterna del Lecce a Melfi.
E’ stata una partita con poche emozioni quella disputata sul terreno di gioco del “Torre del Grifo 3” di Mascalucia (Ct). Sono poche le azioni da segnalare. Vutov, aggregato alla “Berretti” dalla prima squadra, non brilla e Novello&Co non disputano la partita migliore del campionato. Ma tanto besta per fermare sullo 0-0 la terza della classe. Ora tocca, però, ritornare alla vittoria che, tra le mura amiche, non manca all’appello da febbraio, facendo ben sperare in vista del match del prossimo turno contro la Fidelis Andria, formazione da battere assolutamente e che precede Tortelli in classifica. Con questo pareggio, i Lupacchiotti, mantengono la quinta posizione in classifica a quota 44 punti in coabitazione del Lecce, che però è in vantaggio negli scontri diretti. Sabato prossimo servirà anche un passo falso dei salentini… (Francesco Pellicori)

Il tabellino:
Catania: Biondi, Migliaccio, Dadone, Longo, Biacola, Bonaccorsi (93′ Di Grazia), Schisciano, Graziano (93′ Papaserio), Rizzo, Fulvi (68′ Napolitano). A disposizione: Spataro, Noce, Spampinato, Santoro, Biondi, Asero, Ciciulia. Allenatore: Pulvirenti.
Cosenza: Bellanza, M. Novello, Zuccarelli (72′ Mazza), De Lucia, Di Somma, Canonaco, Bilotta (63′ Stranges), Minardi, Trombino, Gaudio (58′ Collocolo), Vutov. A disposizione: Pellegrino, Pisani, Aloisi, Paura. Allenatore: Tortelli
Arbitro: Fabrizio Arcidiacono di Acireale.
Note: Terreno in buone condizioni. Temperatura primaverile. Ammoniti: 51′ Canonaco (Cs), 92′ Longo (Ct). Angoli: 4-2. Recupero: 0 pt, 5 st.

Risultati 25esima giornata:
Matera-Akragas 2-1; Fidelis Andria-Benevento 2-0; Martina Franca-Casertana 1-2; Catanzaro-Foggia 2-0; Melfi-Lecce 3-1; Messina-Monopoli 3-1

Classifica:
Matera 53, Casertana 49, Catania 48, Fidelis Andria 46, Lecce e Cosenza 44, Catanzaro 43, Benevento 32, Monopoli 28, Messina 26, Foggia 25, Akragas 23, Melfi 19, Martina Franca 11.

Related posts

error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it