Tutte 728×90
Tutte 728×90

Il Cosenza tiferà Messina. Benevento a -1 dalla B. Tabellini e voti della Lega Pro/C

Il Cosenza tiferà Messina. Benevento a -1 dalla B. Tabellini e voti della Lega Pro/C

Alla capolista basterà non perdere col Lecce per stappare lo spumante. Casertana di misura sull’Andria, sabato di scena in riva allo Stretto. Il Monopoli sbanca Catanzaro.

Nella 32esima giornata del campionato di Lega pro girone C la capolista Benevento fa il suo dovere ed espugna con il minimo scarto il terreno di gioco del Martina grazie ad una rete di Mazzeo al 30’. Ai sanniti basta un pari nello scontro diretto di domenica prossima contro il Lecce per festeggiare la promozione in Serie B. Proprio i giallorossi tornano al successo vincendo davanti al pubblico amico contro la Paganese. Decide il match una rete di De Feudis al 60’. Il big match di giornata tra Cosenza e Foggia se lo aggiudicano i padroni di casa per 1-0 grazie ad un rigore trasformato da La Mantia al 71’. Mantiene le distanze la Casertana sul Cosenza in classifica vincendo per 1-0 contro l’Andria. Il gol vittoria per i campani è di Negro al 5’. Il Cosenza non molla l’ultima piazza utile per gli spareggi, ma deve sperare (vincendole tutte) che i Falchetti cadano a Messina o nell’ultima gara della regular season con la Paganese. Nella lotta play-out lo scontro diretto tra Catanzaro e Monopoli se lo aggiudicano i pugliesi che in rimonta espugnano il Ceravolo. Giallorossi in vantaggio al 41’ con Agodirin. Nella ripresa prima Croce al 53’ e poi Ferrara al 93’ regalano il successo ai pugliesi. Nell’altro scontro diretto il Catania regola per 1-0 il Melfi grazie alla rete di Russotto al 7’. Termina 3-3 la sfida tra Akragas e Messina. Mattatore del match Tavares autore di una doppietta. Tanti gol anche nella gara tra Juve Stabia e Lupa Castelli Romani che termina 4-2. Decidono il match per i campani nella ripresa Diop e Nicastro. Termina, infine, con un sonoro 4-1 la sfida tra Matera e Ischia. Da segnalare la doppietta di Infantino per i lucani. Ecco tutti i tabellini di giornata. (Antonello Greco)

MARTINA-BENEVENTO 0-1
MARTINA (4-3-3)
: Viotti 6.5; Antonazzo 5 D’Orsi 6 Marchetti 6 Curcio 5.5 (43’ st Kuseta sv); Dianda 5 Rajcic 5.5 (25’ st Diakite 5) Di Lauri 5.5; Schetter 6 Baclet 6 Taurino 6 (38’ st Berardino sv). A disp.: Gabrieli, Basso, Allegra, Danese, De Lucia, Cristofari, Topo, Simone. All.: Franceschini 5.5
BENEVENTO (3-4-3): Gori 6; Pezzi 6.5 Lucioni 6 Mattera 6; Troiani 6 (26’ st Padella sv) De Falco 7 Del Pinto 6 Lopez 6; Ciciretti 6.5 (11’ st Angiulli 6) Mazzeo 6.5 Campagnacci 6 (48’ st Mazzarani sv). A disp.: Piscitelli, Petrone, Melara, Mucciante, Cisse. All.: Auteri 6.5
ARBITRO: Prontera di Bologna
MARCATORE: 29’ pt Mazzeo.
NOTE: Spettatori 1920 (1000 ospiti) per un incasso di euro 15.242. Espulso al 45’ st Lopez (B) per doppia ammonizione. Ammoniti: Baclet (M), Antonazzo (M), Di Lauri (M), Schetter (M), Taurino (M), Diakite (M). Angoli: 7-4 per il Martina. Rec.: 2’ pt – 5’ st

 

CATANIA-MELFI 1-0
CATANIA (4-2-1-3):
Liverani 6; Pelagatti 6.5 Bergamelli 6 Bastrini 6 Nunzella 6; Castiglia 6 Di Cecco 7 (29’ st Plasmati 5.5); Russotto 7 (41’ st Parisi sv) Bombagi 5.5 Calderini 6 (15’ st Agazzi 6.5); Calil 5.5. A disp.: Bastianoni, Ferrario, Pessina, Felleca, Lupoli, Falcone, Gulin. All.: Moriero 6
MELFI (4-3-3): Santurro7; Annoni 6.5 Petta 6.5 Cason 4.5 Giron 5; Maimone 6 Giacomarro 6 Finazzi 5 (1’ st Zane 6); Canotto 6 Masini 5.5 (20’ st Tortolano 5) Longo 5 (1’ st Soumarè 6). A disp.: Gagliardini, Amelio, Petricciuolo, Colella, De Montis, Ingretoli. All. Ugolotti 6
ARBITRO: Guccini di Albano Laziale
MARCATORE: 7’ pt Russotto.
NOTE: Spettatori circa 1500. Espulso al 27’ st Cason (M). Ammoniti: Annoni (M), Giacomarro (M), Petta (M), Giron (M), Soumarè (M). Angoli 3-2 per il Catania. Rec.: 0’ pt – 2’ st

 

JUVE STABIA-LUPA CASTELLI 4-2
JUVE STABIA (4-4-2)
: Russo 5.5; Cancellotti 6 Polak 5 Navratil 5 Contessa 8; Nicastro 7 Obodo 7 S. Maiorano 6 (20’ st Favasuli 6) Lisi 6 (28’ st Gatto 6); Diop 6.5 Del Sante 5 (20’ st Gomez 6). A disp.: Polito, Atanasov, Rosania, Carillo, Liotti, Mauro, Grifoni, Mascolo. All.: Zavettieri 6
LUPA CASTELLI (3-5-2): Tassi 5.5; Acquaro 6 Colantoni 5 Di Bella 6 (42’ st Rossetti sv); Rosato 5 G. Maiorano 6 (31’ st Roberti sv) Falasca 5 Prutsch 6 Ricamato 5 (9’ st Carta 5.5); Morbidelli 6.5 Mastropietro 6.5. A disp.: Gobbo Secco, Anderson, Argento, Kosovan, Flores, Coletta. All.: Palazzi 6
ARBITRO: Candeo di Este
MARCATORI: 2’ pt Nicastro (J), 9’ pt Prutsch (L), 19’ pt Morbidelli (L), 22’ st Obodo (J), 29’ st Diop (J), 44’ st Nicastro (J)
NOTE: Spettatori mille circa. Ammoniti: Favasuli (J), Rosato (L), Prutsch (L). Angoli: 4-3 per la Juve Stabia. Rec.: 1’ pt – 4’ st
AKRAGAS-MESSINA 3-3
AKRAGAS (4-3-3): Vono 5; Grea 4.5 Muscat 5 Marino 5.5 Capuano 5 (1’ st Aloi 6); Salandria 6 Vicente 6.5 Zibert 6; Di Grazia 5.5 (28’ st Leonetti 7) Di Piazza 7 Madonia 5.5 (24’ st Cristaldi 6). A disp.: Maurantonio, Greco, Cazè da Silva, Mauri, Fiore, Candiano, Lo Monaco. All.: Rigoli 6.5
MESSINA (4-3-3): Addario 5.5; Mileto 5 Burzigotti 5.5 De Vito 6 (1’ st Fusca 5.5) Zanini 5; Bossa 6 (21’ st Barisic 6) Baccolo 7 (16’ st G. Russo 5.5) Fornito 7; Gustavo 6.5 Tavares 8 Cocuzza 6. A disp.: Di Stasio, Russo Genny, Aleo, Giorgione, Padulano, Salvemini. All.: Di Napoli 6
ARBITRO: Fiorini di Frosinone
MARCATORI: 13’ e 45’ pt Tavares (M), 5’ st Zibert (A), 29’ st Leonetti (A), 32’ st Di Piazza (A), 44’ st Gustavo (M)
NOTE: spettatori 3.000 circa. Ammoniti: Baccolo (M), De Vito (M), Di Piazza (A), Madonia (A), Aloi (A), Muscat (A) Angoli: 6-0 per l’Akragas. Rec.: 2’ pt – 2’ st

 

MATERA-ISCHIA 4-1
MATERA (4-3-3)
: Bifulco 6.5; Di Lorenzo 7.5 Ingrosso 7 (38’ st De Franco 6) Piccinni 6 Tomi 6; Armellino 7 S. D’Angelo 6 Iannini 7 (30’ st Morra 6); Carretta 7 Infantino 8 (30’ st Petitti 6) Casoli 6.5. A disp.: Biscarini, Scognamillo, Zaffagnini, Rolando, Pagliarini, Gammone. All.: Aprile (Padalino squal.) 6.5
ISCHIA (4-3-3): Modesti 5; Bruno 5 Savi 4.5 Moracci 4.5 Sirigu 4 (29’ pt Florio 5); Spezzani 5 Palma 5 Porcino 5.5; Armeno 5 (13’ st Belmonte 4.5) Moreira 4.5 (6’ st Rubino 5.5) Kanute 4.5. A disp.: D’Errico, Guarino, Van Dam,Manna,Acampora,A.D’Angelo, Gomes, Di Vicino. All.: Porta 5
ARBITRO: Proietti di Terni
MARCATORI: 8’ pt Infantino (M), 19’ pt Armellino (M), 28’ Infantino (M. rig.), 5’ st Casoli (M), 46’ st Moracci (I)
NOTE: Spettatori 1000. Espulso al 23’ st Kanute (I) per gioco violento. Ammoniti: Belmonte (I), Porcino (I), Ingrosso (M), Kanute (I), Moracci (I). Angoli: 10-4 per il Matera. Rec.: 0’ pt – 1’ st

 

LECCE-PAGANESE 1-0
LECCE (3-4-3): Bleve 6; Alcibiade 5.5 Cosenza 4.5 Abruzzese 6.5 (43’ st Camisa sv); Lepore 6.5 De Feudis 6 Papini 6 Liviero 5; Surraco 5.5 (20’ st Legittimo 6) Curiale 6.5 Caturano 6 (28’ st Moscardelli 6).A disp.: Benassi, Lo Sicco, Sowe, Doumbia, Vecsei, Beduschi. All.: Braglia 5.5
PAGANESE (3-5-2): Marruocco 7 (45’ pt Borsellini 6); Tsouka 6.5 Bocchetti 5.5 Sirignano 5.5; Esposito 6 (22’ st Deli 6.5) Guerri 6 Carcione 6 Palmiero 5 Della Corte 6; Cunzi 6.5 De Vita 6 (29’ st Tommasone sv). A disp.: Magri, Penna, Cassata, Grillo, Corticchia, Cicerelli, Bernardini. All.: Grassadonia 5.5
ARBITRO: Piccinini di Forli
MARCATORE: 14’ st De Feudis
NOTE: Spettatori paganti 1930 e 6802 abbonati, per un incasso totale di 36.689 euro. Al 37’ pt allontanato il tecnico Braglia (L) per proteste. Espulsi al 18’ st Cosenza (L) per fallo su chiara occasione da rete e al 48’ st Sirignano (P) per doppia ammonizione. Ammoniti: Alcibiade (L) e Cosenza (L), Esposito, Carcione e Palmiero (P). Angoli: 8-3 per il Lecce. Rec.: 2’ pt – 6’ st

 

CASERTANA-FIDELIS ANDRIA 1-0
CASERTANA (3-5-2)
: Gragnaniello 7.5; Idda 5.5 Potenza 5.5 Rainone 6; Mangiacasale 6 (37’ pt Giannone 7) Matute 6.5 Capodaglio 6 Mancosu 6 Pezzella 6.5; Negro 7 (36’ st Finizio 6) De Angelis 5.5 (21’ st Jefferson 6). A disp.: Manzi, Murolo, Bonifazi, DeMarco, Som, Tito, Marano, Agyei, Varsi. All.: Romaniello 6
FIDELIS ANDRIA (3-5-2): Poluzzi 6; Aya 7 Stendardo 6 Tartaglia 5; Bangoura 6.5 (39’ st Alhassan sv) Onescu 5 Bisoli 6 Capellini 6.5 (21’ st Bollino 6) Cortellini 4; Strambelli 6.5 Cianci 7 (26’ Grandolfo 6). A disp.: Cilli, Vittiglio, Matera, Fissore, Garcia. All.: D’Angelo 6.5
ARBITRO: Balice di Termoli
MARCATORE: 5’ pt Negro
NOTE: Spettatori 1.800 circa, incasso non comunicato. Espulso al 35’ pt Cortellini (F) per gioco violento. Ammoniti: Capodaglio (C), Pezzella (C), Matute (C). Angoli: 4-1 per la Casertana. Rec.: 2’ pt – 4’ st

 

CATANZARO-MONOPOLI 1-2
CATANZARO (4-3-3): Grandi 6; Calvarese 5, Ricci 5, Patti 5.5, Squillace 5; Agnello 5, Maita 5.5, Olivera 5 (30’ st Foresta s.v); Agodirin 6 (29’ st Firenze sv), Razzitti 5, Mancuso 5. A disp.: Scuffia, Caselli, Orchi, Barillari, Garufi, Caruso,Vitale,  Fulco. All.: Erra 5
MONOPOLI (4-3-2): Pisseri 6.5; Ferrara 6.5, Luciani 6, Bacchetti 6, Mercadante 6; Tarantino 6, Romano 6, Di Mariano 6 (45’ st Bei), Viola 6; Croce 6.5, Gambino 6. A disp.: Pellegrino, Castaldo, Difino, Battaglia, Djuric, Ricucci, Rosafio, Lescano. All.: D’Adderio 6
MARCATORI: 41’ pt Agodirin (C); 8’ st Croce (M), 48’ st Ferrara (M)
ARBITRO: Fourneau di Roma.
NOTE: Spettatori circa 2208 di cui 1274 paganti, 934 abbonati. Circa 20 i supporters da Monopoli. Ammoniti: Scuffia, Squillace (C), Croce, Ferrara (M). Angoli: 8-7 per il Catanzaro. Rec.: 1’ pt – 4’ st

Related posts

error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it