Tutte 728×90
Tutte 728×90

Giudice Sportivo: multa al Cosenza per i cori contro Iemmello

Giudice Sportivo: multa al Cosenza per i cori contro Iemmello

Sanzione anche nei confronti del Foggia i cui sostenitori hanno danneggiato i bagni del settore ospiti. In tutto sono 11 i calciatori squalificati, tra cui Cortellini dell’Andria.

Il Giudice Sportivo Not. Pasquale Marino, assistito dal Rappresentante dell’A.I.A. Sig. Roberto Calabassi, nella seduta del 26 Aprile 2016 ha adottato le deliberazioni che di seguito integralmente si riportano. Il Cosenza riceve soltanto un’ammenda per i cori del Marulla nei confronti di Iemmello, mentre l’Andria perde Cortellini fino al termine della stagione dopo il rosso diretto rimediato a Caserta. Da segnalare che i tifosi del Foggia hanno arrecato danni ai bagni del settore ospiti.

AMMENDE SOCIETA’:
2500 euro LECCE SPA perchè propri sostenitori introducevano e facevano esplodere nel proprio settore un petardo di notevole potenza; i medesimi durante la gara intonavano cori offensivi verso l’istituzione calcistica.
500 euro COSENZA CALCIO S.R.L. perchè propri sostenitori durante la gara rivolgevano reiterati insulti verso un calciatore della squadra avversaria.
200 euro FOGGIA CALCIO S.R.L. perchè propri sostenitori in campo avverso danneggiavano i servizi del settore dello stadio loro riservati (obbligo risarcimento danni, se richiesto).

ALLENATORI:
SQUALIFICA PER DUE GARE EFFETTIVE
BRAGLIA
PIERO (LECCE SPA) per comportamento offensivo verso l’arbitro durante la gara (espulso).

CALCIATORI:
SQUALIFICA PER DUE GARE EFFETTIVE
CORTELLINI
ROBERTO (FIDELIS ANDRIA 1928 S.R.L) per atto di violenza verso un avversario che era costretto ad abbandonare la gara.
KANOUTE MAMADOU YAYE (ISCHIA ISOLAVERDE S.R.L.) per aver volontariamente colpito con un calcio alla caviglia un avversario.

SQUALIFICA PER UNA GARA EFFETTIVA
LOPEZ
GASCO WALTER ALBERTO (BENEVENTO CALCIO S.R.L.) per atteggiamento irriguardoso verso l’arbitro.
COSENZA FRANCESCO (LECCE SPA) per aver commesso fallo su un avversario lanciato a rete, senza ostacolo.
CASON STEFANO (MELFI S.R.L.) per condotta gravemente scorretta verso un avversario.
MARRUOCCO VINCENZO (PAGANESE CALCIO 1926 SRL) per aver colpito con due schiaffi un dirigente della squadra avversaria al termine della gara (calc. sost.).
SIRIGNANO CIRO (PAGANESE CALCIO 1926 SRL) per doppia ammonizione entrambe per condotta scorretta verso un avversario.
ESPOSITO MIRKO (PAGANESE CALCIO 1926 SRL), LOPEZ GASCO WALTER ALBERTO (BENEVENTO), CAPODAGLIO PAOLO (CASERTANA), CROCE ANTONIO (MONOPOLI),

Related posts