Tutte 728×90
Tutte 728×90

Brutium, con la Promosport gara della vita. A Lamezia il sostegno di 150 supporter

Brutium, con la Promosport gara della vita. A Lamezia il sostegno di 150 supporter

Domani lo spareggio-salvezza contro Tony Lio. Esauriti i posti sul pullman della Curva Nord, pronte svariate auto private. I rossoblù puntano sul cuore di Martire.

Sulla strada della Brutium c’è un ex numero 10 del Cosenza. Probabilmente, dal 2003 in poi, uno dei più amati dalla tifoseria che imparò ad apprezzarne le doti di motivatore e le grandi qualità tecniche. Tony Lio è il simbolo di un periodo a cui la città non arrivò preparata a dovere, ma fu anche il capitano di una squadra che divertì il San Vito negli anni tristi della Serie D. Oggi, con 40 candeline spente sul groppone, è il calciatore più rappresentativo della Promosport e domani cercherà di rispedire la Brutium in Prima Categoria.

I rossoblù arrivano allo spareggio di Lamezia Terme con un solo obiettivo: la vittoria. Nessun altro risultato, infatti, potrebbe servire alla causa degli uomini di Libero. In settimana la squadra si è allenata con grande concentrazione, ma sarà fondamentale incanalare nel modo giusto le emozioni che si vivranno sul rettangolo di gioco. Si tratta di una gara secca sui 120’: non sono previsti rigori perché, con il risultato di parità al termine dei supplementari, farebbero festa i locali.

Nel corso della regular season i Lupacchiotti non hanno mai perso nel doppio confronto. All’andata finì 2-2, mentre al Marca decise una rete di Scarlato. Entrambe le prestazioni furono positive, particolare incoraggiante in vista dello spareggio-salvezza. Libero si affiderà alla voglia di Martire, bandiera assoluta della squadra insieme a Ponzio. I due militano con la Brutium dagli albori della Terza Categoria ed hanno giocato ogni sfida cruciale. Insomma, poco ci manca, ma si potrebbe dire che la storia l’hanno scritta specialmente loro.

Al seguito della squadra della Curva Nord ci sarà un nutrito numero di sostenitori, almeno 150. I posti a sedere sul bus organizzato dagli ultras sono andati esauriti in un batter d’occhi, così il pullman sarà scortato da diverse autovetture private. Sugli spalti non mancherà il consueto supporto e il colore tipico dei fan della Brutium. La società permetterà ai calciatori e allo staff tecnico di alloggiare in albergo prima del match. Un vero e proprio ritiro per trovare la giusta concentrazione.

CLICCA QUI PER LA NUOVA PAGINA FACEBOOK DI COSENZACHANNEL – ATTUALITA’

Related posts