Tutte 728×90
Tutte 728×90

Il Cosenza si suicida e butta via i play-off. Ad Andria finisce 3-3

Il Cosenza si suicida e butta via i play-off. Ad Andria finisce 3-3

I ragazzi di Roselli avanti di due reti (strepitoso La Mantia) si fanno rimontare in pieno recupero e buttano al vento una grande occasione per il pari della Casertana.

Il Cosenza sciupa un’occasione incredibile e si fa rimontare nel finale dalla Fidelis Andria. I rossoblu dopo un brutto primo tempo riescono a rimontare e a portarsi sul 3-1. Poi nel finale i pugliesi trovano prima il il 2-3 al 34’ con Capellini e in pieno recupero il gol del pari che praticamente spegne quasi del tutto le speranze del Cosenza di accedere ai play-off. Adesso i silani dovranno vincere domenica prossima con l’Ischia e sperare in una sconfitta della Casertana in casa con la Paganese.
Giorgio Roselli non recupera Pinna che resta a Cosenza alle prese con l’influenza ed è costretta ad una serie di accorgimenti tattici. Blondett gioca sull’out mancino, mentre Di Nunzio fa coppia con Tedeschi davanti a Perina. A centrocampo cambia molto rispetto alle ultime uscite: Statella occupa la corsia sinistra, Arrigoni e Caccetta formano la diga in mediana e Criaco funge da raccordo sul centrodestra. In avanti con Arrighini c’è La Mantia. D’Angelo risponde con il suo classico 3-5-2, dove in avanti ci sono Grandolfo e De Vena.
CRONACA.
1′ Inizia il match. Fidelis Andria in maglia azzurra, Cosenza in divisa bianca
6′ Punizione di Strambelli in area, deviazione di testa di Grandolfo e la palla sbatte sulla difesa con i giocatori dell’Andria che protestano per un presunto fallo di mano. L’arbitro fa proseguire
9′ Statella mette in area, La Mantia colpisce di testa e l’estremo difensore Cilli compie un miracolo ma il direttore di gara ferma tutto per un fallo di La Mantia su Bangoura
14′ Gol della Fidelis Andria. Tartaglia dalla destra entra in area di rigore e mette la sfera sul secondo palo dove Onescu di testa batte Perina
19′ Fidelis Andria vicinissima al raddoppio. Batti e ribatti in area di rigore con la palla che colpisce la traversa dopo una zuccata di Bisoli
24′ Arrigoni ci prova dalla distanza ma il suo tiro termina di poco sopra la traversa
30′ Occasione per il Cosenza. Percussione di Corsi sulla fascia destra, palla messa in mezzo all’area, La Mantia appoggia per Statella che però sbaglia la mira e tira alto
33′ Angolo di Arrigoni, La Mantia prova di testa ma la palla termina fuori
40′ Blondett ci prova a giro dalla distanza la palla termina di poco alta
45′ Gol del Cosenza. Arrigoni dalla sinistra mette in mezzo e la Mantia con una zampata anticipa tutti e sigla il pari
45+1′ L’arbitro fischia la fine della prima frazione di gioco
SECONDO TEMPO
1′ Inizia la ripresa con gli stessi uomini della prima frazione di gioco
1′ Gol del Cosenza. Criaco dalla destra mette la palla sul secondo palo  e Statella al volo batte Cilli
10′ Esce Fissore ed entra Capellini
11′ Gol del Cosenza. Punizione dalla sinistra di Arrigoni in mezzo, La Mantia colpisce di testa e batte l’estremo difensore Cilli
13′ Strambelli ci prova dalla distanza ma il suo tiro termina fuori
18′ Entra Cianci ed esce Bollino
20′ Arrigoni ci prova dalla distanza ma il suo tiro termina sul fondo
25′ Esce La Mantia ed entra Parigi
28′ Esce Grandolfo ed entra De Vena
30′ Fidelis Andria pericolosa con strambelli che però manda il suo tiro alto
31′ Esce Criaco ed entra Fiordilino
34′ Gol della Fidelis Andria. Gran tiro dalla distanza di Capellini che si insacca sotto l’incrocio dei pali
45′ Tre i minuti di recupero
45+2” Gol della Fidelis Andria. Dal limite Cianci prova il tiro e trova la rete
45’+3′ Termina il match con il risultato di 3-3

 

Il tabellino:
FIDELIS ANDRIA (3-5-2): Cilli; Aya, Stendardo, Fissore (10’ st Capellini); Tartaglia, Strambelli, Bisoli, Onescu, Bangoura; Grandolfo (28’ st De Vena), Bollino (18’ st Cianci). A disp.: Castellano, Vittiglio, Matera, Paterni, Cianci, Garcia. All.: D’Angelo
COSENZA (4-4-2): Perina; Corsi, Di Nunzio, Tedeschi, Blondett; Criaco (30’ st Fiordilino), Arrigoni, Caccetta, Statella; La Mantia (25’ st Parigi), Arrighini. A disp.: Saracco, Di Somma, Ventre, Cavallaro. All.: Roselli
ARBITRO: Baroni di Firenze
MARCATORI: 15’ pt Onescu (F), 46’ pt La Mantia (C), 1’ st Statella (C), 11’ st La Mantia (C), 34’ st Capellini (F), 48’ st Cianci (F)
NOTE: Spettatori circa 2000 con rappresentanza ospite.  Espulso il tecnico dell’Andria D’Angelo per protesta. Ammoniti: Caccetta (C), Stendardo (F), Corsi (C), Onescu (F), Tartaglia (F); Corner: 4-2 per l’Andria; Recupero: 1’ pt – 3’ st

Related posts

error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it