Tutte 728×90
Tutte 728×90

Morrone, sotto con la Supercoppa. Il dg Chiappetta: “Vogliamo vincere tutto”

Morrone, sotto con la Supercoppa. Il dg Chiappetta: “Vogliamo vincere tutto”

I granata di De Lio, dopo il trionfo in campionato, se la vedranno con il Santa Maria del Cedro e il Rocca Calcio, che domenica ospiterà la manifestazione a partire dalle 15.30.

Chiuso il discorso campionato, per la Morrone la possibilità di fare subito doppietta con la Supercoppa di categoria. Ad attendere i granata le vincenti degli altri due gironi, il Santa Maria del Cedro ed il Rocca Calcio, che domenica ospiterà la manifestazione presso il Comunale di Rocca Imperiale. Dopo aver vinto il campionato con tre giornate di anticipo il 19 marzo (e comunque aver vinto le ultime tre gare) la Morrone torna a disputare una vera sfida a distanza di quasi due mesi, è questo il maggior interrogativo per la squadra bruzia. Intanto dall’infermeria qualche buona notizia con il ritorno in gruppo degli under Magarò e Volpintesta assenti da più di un mese, mentre Cosimo, Ciano e Corrao sono ancora indisponibili. Decisiva la settimana di allenamento per capire come andare ad affrontare questo triangolare che prevede nella prima gara che avrà inizio alle 15.30 proprio i granata contro il Rocca, a seguire la perdente se la vedrà contro il Santa Maria del Cedro con inizio 16.30 ed a completare la terza sfida. In caso di parità nei 45’ un punto a testa e calci di rigore per assegnare un altro mezzo punto. Insomma, i presupposti per una bella giornata di sport ci sono tutti, le tre società, che hanno raggiunto l’obiettivo stagionale, proveranno senza dubbio a mettere la ciliegina sul rispettivo cammino trionfale. Abbiamo contattato telefonicamente il direttore generale della Morrone Marco Chiappetta: “Vincere al primo anno era ciò che ci eravamo prefissati, farlo con 15 punti di vantaggio sulla seconda ci gratifica del lavoro svolto. Ora vogliamo andare a prenderci questa coppa, sentiamo la responsabilità di onorare il glorioso nome che portiamo e vogliamo farlo portando in campo i valori sani di questo sport, ma soprattutto vincendo, tutto.” E se il buongiorno si vede dal mattino…

Related posts