Tutte 728×90
Tutte 728×90

C5, Cipolla salva il Napoli. Il tecnico cosentino ora è un big di Serie A

C5, Cipolla salva il Napoli. Il tecnico cosentino ora è un big di Serie A

L’ex allenatore del Cosenza Futsal realizza una vera impresa alla guida del sodalizio partenopeo. “Onorato di fa parte della storia di questo glorioso club”

Impresa Napoli C5 nel play-out di serie A futsal. La squadra partenopea del tecnico cosentino Francesco Cipolla ha centrato, in effetti, l’obbiettivo della salvezza attraverso il doppio confronto con la Lazio. Compito non facile per la troupe di mister Cipolla che ha dimostrato tutte le sue capacità in una situazione non proprio facile. L’allenatore bruzio giunto a torneo in corso alle falde del Vesuvio, ha raccolto una squadra con tanti claudicanti e il morale a terra. Nel corso delle settimane Cipolla ha saputo recuperare uomini e condizione psicofisica tanto che sono iniziati ad arrivare i risultati. In un momento del torneo sembrava addirittura che gli azzurri potessero ambire alla salvezza senza post-season. E invece, causa anche un po’ di sfortuna, il Napoli ha chiuso la fase regolare all’ultimo posto con una sola lunghezza di distacco dai laziali. Indice della graduatoria finale che ha evidenziato una differenza lieve tra le due squadre lasciando aperto il discorso nel doppio spareggio. Di certo la Lazio è partita favorita per il miglior piazzamento finale poi rilevatosi nullo grazie alla determinazione dei ragazzi di mister Cipolla vittoriosi sia in casa, all’andata, per 5-3 che, al ritorno, per 5-1. Due prove impeccabili che hanno premiato un Napoli bravo a non mollare mai e a crederci sino alla fine. Grande merito allo stesso allenatore bruzio che lo scorso anno ha guidato l’allora Atletico Belvedere alla serie A. In pochissimi anni per lui una straordinaria cavalcata che ha portato la squadra cosentina dalla C2. Poi il trasferimento del titolo e la successiva rinuncia ad inizio campionato di A, rinominato Cosenza Futsal, che lo ha liberato prima del suo arrivo al Napoli dove ha dimostrato di poter guidare una formazione anche in A. L’obbiettivo di guidare la squadra in porto dopo avvio di torneo al di sotto delle attese è stato compiuto seppur ai play- out. “Ho trovato una squadra – ha dichiarato Cipolla – in una condizione psico-fisica disastrosa. Tanta è stata però la disponibilità nel provare a sistemare le cose, specie da parte dei “senatori” del gruppo. Abbiamo rimesso insieme i pezzi e ci siamo messi a lavorare tanto, convinti che alla fine qualcosa di buono ci sarebbe tornata indietro e così è stato. Sono onorato di entrare a far parte nella piccola storia di questa grande società, che rappresenta una città meravigliosa piena di gente che ama davvero lo sport”. Per mister Cipolla ora è tempo di godersi questa salvezza e solo tra qualche tempo pensare al futuro. Di certo potrebbe arrivare una riconferma per lo stesso allenatore anche per la prossima stagione. Programmando mercato e strategie, così come è buona abitudine, mister Cipolla potrebbe continuare a togliersi altre soddisfazioni nel club campano. In attesa dell’Augusta, se vincerà o meno i play- off di A-2, Corigliano futsal e Napoli C5 rappresenteranno sicuramente anche per il prossimo anno il sud Italia nell’olimpo del calcio a 5 nazionale che più conta. (Cristian Fiorentino)

Related posts

error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it