Tutte 728×90
Tutte 728×90

Cosenza, passi in avanti tra Guarascio e Meluso. Ma si decide tra qualche giorno

Cosenza, passi in avanti tra Guarascio e Meluso. Ma si decide tra qualche giorno

– di Antonio Clausi –
Il direttore sportivo ha visto il presidente spiegando nel dettaglio cosa serve per gareggiare al top. Entro una settimana il nuovo e decisivo summit.

C’è la possibilità che Eugenio Guarascio si passi una mano sulla coscienza e convinca Mauro Meluso a continuare il progetto Cosenza. Il presidente non investirà mai una somma tale da porre i rossoblù al pari di Foggia o Lecce per ciò che concerne il monte stipendi, ma potrebbe aumentare il budget da destinare al mercato fidandosi del suo più stretto collaboratore, a sua volta certo di colmare il gap con le big grazie ad una serie di operazioni intelligenti. In sostanza è questo l’esito dell’incontro avuto a San Giovanni in Fiore con il direttore sportivo rossoblù in occasione del pranzo di fine anno alla presenza della squadra (foto cosenzacalcio). Il binario su cui viaggiano presidente e responsabile dell’area tecnica convergerà pertanto solo in presenza di un atto concreto del numero uno di Via degli Stadi. A prescindere dal mercato che sarà, vanno risolte con urgenza anche situazioni come quella del campo di allenamento, requisito fondamentale per una stagione da protagonisti assoluti. Spettatore interessato del summit dirigenziale era il tecnico Giorgio Roselli che sembra non essere del tutto convinto delle avance provenienti da Pavia. Ha dichiarato che il suo desiderio è restare a Cosenza per dare l’assalto alla Serie B ed è in piena sintonia con Meluso. I due però sono rientrati a casa nelle rispettive città, Genova e Teramo. Per conoscere il futuro del Cosenza bisognerà quindi attendere qualche altro giorno quando faranno rientro all’ombra della Sila. Se sarà rottura, un po’ meno probabile rispetto a ieri, il favorito per la poltrona di ds è Giovanni Dolci del Como.

Related posts