Tutte 728×90
Tutte 728×90

AMMINISTRATIVE 2016 | Il Tar della Calabria rigetta i ricorsi delle liste di Gentile e Iaconianni

AMMINISTRATIVE 2016 | Il Tar della Calabria rigetta i ricorsi delle liste di Gentile e Iaconianni

Nulla da fare per “Cosenza Popolare” e “Hettaruzzo Hebdo” ormai fuori dai giochi delle elezioni comunali. Ma i Gentile, che preparano il ricorso al Consiglio di Stato, intendono sostenere ancora più di prima l’avvocato Enzo Paolini

Il Tar della Calabria ha rigettato i ricorsi presentati nei giorni scorsi dalle liste “Cosenza Popolare”, “Hettaruzzo Hebdo” e da una serie di candidati alla carica di consigliere comunale che erano stati ricusati dalla commissione elettorale di Palazzo dei Bruzi. La sentenza è arrivata nelle scorse ore e mette la parola fine a una querelle elettorale-amministrativa che durava da sabato scorso quando vennero ufficialmente esclusi coloro i quali non erano in regola con le norme vigenti.

Enzo Paolini quindi dovrà fare a meno del sostegno ufficiale della famiglia Gentile, ispiratrice della lista riconducibile al Nuovo Centrodestra, ma come manifestato ieri pomeriggio nel corso del comizio svoltosi nel centro città, Pino e Katya Gentile intendono spendersi ancora di più per portare i propri voti alla coalizione dell’avvocato cosentino. Comunque sia hanno dato mandato all’avvocato Giovanni Spataro di presentare ricorso al Consiglio di Stato. Entro martedì la decisione.

Nulla da fare anche per Vincenzo “Guru” Iaconianni che rappresentava la satira insieme a Nunzio Scalercio, Giuseppe Febbraio e Antonello Anzani. La lista “Hettaruzzo Hebdo” ha annunciato che non ricorrerà al Consiglio di Stato.

Related posts