AttualitàFoto

AMMINISTRATIVE 2016 | Pd, Rosato lancia Guccione: «Sarà il sindaco del cambiamento» FOTO

Il capogruppo del Partito democratico alla Camera sostiene la candidatura dell’attuale consigliere regionale. «Carlo Guccione troverà sempre le porte aperte a Roma». Lungo applauso quando Guglielmelli parla di Lucio Presta. 

«Carlo Guccione è una persona capace, autorevole e innamorato di Cosenza, per cui il Pd ritiene che sia il candidato a sindaco ideale per vincere la campagna elettorale e diventare il nuovo sindaco della città. Sarà il sindaco del cambiamento». Sono le parole del capogruppo del Partito democratico alla Camera Ettore Rosato (in foto a destra) sceso in Calabria per sostenere la candidatura a sindaco dell’attuale consigliere regionale, il quale ha affrontato anche altri argomenti di politica nazionale come il referendum, uno dei prossimi banchi di prova più duri per il partito di Matteo Renzi. Sul palco anche il consigliere regionale Mimmo Bevacqua, il segretario provinciale Luigi Guglielmelli, il segretario regionale del Pd Ernesto Magorno e la deputata Stefania Covello. Proprio Guglielmelli all’inizio del suo intervento ha chiesto ai presenti di fare un lungo applauso per Lucio Presta. Prima di entrare nella sala del cinema Modernissimo Rosato, incalzato dalle domande dei cronisti, ha detto che «il Pd in Calabria è un partito che ha grandi responsabilità, in quanto guida questa regione con Mario Oliverio e ha tante amministrazioni che devono dimostrare di far bene il loro lavoro. Naturalmente, è tutto perfettibile. Noi conosciamo i difetti del nostro partito, che è grande, popolare e plurale, ma abbiamo anche la consapevolezza che è un partito che mobilita tanti sostenitori, amministratori, che danno un contributo decisivo alla democrazia di questo Paese». Tra gli interventi, Magorno ha acceso i riflettori sulla questione legalità. «Abbiamo messo in campo un soldato valoroso e Carlo Guccione ha risposto presente», annunciando poi l’arrivo a Cosenza di Luca Lotti e Lorenzo Guerini. «In questa città alcuni politici hanno fatto patti illeciti con i poteri forti, con la ‘ndrangheta e devono dare conto a questi soggetti, noi possiamo affermarlo ad alta voce che non abbiamo stipulato alcun patto con il diavolo». E ancora: «L’unico accordo che abbiamo fatto è quello con i cittadini. Governeremo nell’interesse di tutti».

guccione parla alla genteIl candidato sindaco invece ha spiegato come intende rilanciare la città. «Con la Grande Cosenza metteremo in campo progetti e risorse per realizzare opere strategiche in grado di restituire alla nostra città il ruolo di moderna area urbana della Calabria e del Mezzogiorno. Arriveranno 450 milioni di euro per cambiare in meglio il volto di questa città. Si tratta del più grande investimento che Cosenza ha conosciuto nella sua storia. Con la metrotranvia e il nuovo ospedale (in tutto 450 milioni di risorse pubbliche da investire) Cosenza diventerà una città più moderna ed europea. Sostenibilità, sviluppo, occupazione, miglioramento dei servizi essenziali sono parte integrante del nostro impegno politico». Un annuncio importante, quello del consigliere regionale che i suoi rivali giudicano come una promessa elettorale ma nulla di più. «Cosenza – ha detto Carlo Guccione – cambierà nei prossimi cinque anni. Il sistema dei trasporti accompagnerà questa crescita. Chi dice il contrario è vittima di pregiudizi ideologici. I benefici sono visibili: dai collegamenti veloci fra Unical-Rende-Cosenza e Rogliano alla possibilità di raggiungere Catanzaro in meno di un’ora. Il nuovo ospedale a Vaglio Lise, con 700 posti letto, trasformerà l’intero quartiere di via Popilia. Perché i quartieri non sono periferie nella nostra azione politica. I tempi sono maturi perché ricchezza, diritti e pari opportunità diventino patrimonio dei quartieri, delle frazioni e del centro cittadino. Con noi cresce tutta la città. Nessuno rimarrà indietro, come è successo negli ultimi cinque anni». magorno2 pd

«Finora sono stati favoriti – ha precisato il candidato a sindaco di Alleanza civica progressista – gli amici, attraverso consulenze e affidamenti diretti. Un bilancio veramente deludente e disastroso dell’amministrazione comunale in salsa Occhiuto. Il paradosso è che l’ex sindaco, dopo 5 anni, si presenta agli elettori con una città virtuale, proiettando video e progetti che esaltano il suo mestiere di architetto. Voltare pagina è un imperativo categorico. La Grande Cosenza è pronta per questo compito difficile ma necessario per il bene della nostra città». Rosato, invece, parlando ai presenti ha dichiarato: «Carlo Guccione vincerà. Ma vincerà la vera sfida se avrà la capacità di coinvolgere le intelligenze e le forze democratiche di Cosenza. Carlo Guccione è una grande risorsa per questa città. Caro Carlo, tu troverai le porte sempre aperte a Roma». Stefania Covello e Mimmo Bevacqua infine hanno sottolineato come «Guccione sia il miglior candidato possibile che il Pd potesse mettere in campo». Domani alle ore 17 intanto è prevista una carovana che attraverserà tutta la città vecchia, partendo da piazza Valdesi. All”incontro di questo pomeriggio erano presenti prevalentemente i candidati alla carica di consigliere comunale: tra questi Roberto Bartolomeo, Damiano Covelli e Maria Lucente. (a. a.)

 platea guccionepalco guccionee

Tags
Mostra altro

Redazione Cosenza Channel

Cosenza Channel è una testata giornalista nata nel 2008 con l’idea di occuparsi principalmente delle notizie sul Cosenza Calcio. Il successo conseguito sin dai primi anni ha permesso alla testata di avviare una collaborazione televisiva per mandare in onda un format che parlasse di calcio, in particolare dei Lupi e poi delle altre squadre calabresi. La svolta arriva nel 2016, quando la redazione amplia i contenuti del portale d’informazione, pubblicando notizie di attualità. Il 5 settembre 2019 Cosenza Channel si trasforma completamente. Nuova grafica, contenuti esclusivi, con l’obiettivo di crescere e rendere un servizio informativo sempre più attendibile e di qualità.

Articoli correlati

Back to top button
error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it

Adblock Rilevato

Supporta Cosenzachannel.it, disabilita il tuo Adblock per la nostra pagina