Tutte 728×90
Tutte 728×90

Matera-De Rose fino al 2018. Il Catanzaro blinda il ds per tre anni (più opzione)

Matera-De Rose fino al 2018. Il Catanzaro blinda il ds per tre anni (più opzione)

In attesa dei playoff di Lega Pro e dei verdetti della B, qualcosa si muove. I giallorossi hanno scelto Preiti come capo dell’area tecnica affidandogli un ampio mandato.

Con i playoff di Lega Pro che oggi vivranno il primo atto, non è ancora chiara la composizione del girone meridionale della Lega Pro 2016-2017 che rischia di vedere ai nastri di partenza anche la Salernitana. Con Catania, Cosenza, Matera e con chi non completerà il salto in B tra Lecce, Foggia e Casertana, si annuncia un’altra stagione esaltante. A tal proposito si registrano le prime manovre tese a rafforzare candidature già chiare. Ad essersi mosso con largo anticipo è il Matera che ha rinnovato il contratto del cosentino Francesco De Rose (‘87) fino al 2018. Gli addii del tecnico Padalino e del ds Fernandez non hanno scoraggiato il patron Colummella che a breve definirà direttore e allenatore. Attenzione al Catanzaro, però, perché il presidente Cosentino dopo una stagione anonima ha messo i puntini sulle “i”. Salutato il dg Donnarumma, ha fatto sottoscrivere ad Antonello Preiti un triennale con opzione per il quarto anno. Preiti, una vita al Parma, è stato artefice del miracolo Paganese ed ha ceduto alla corte serrata dei giallorossi. Ha già incontrato Erra e si viaggia verso un rinnovo completo della fiducia al trainer ex Vigor, forte da parte suo di un accordo col club fino al 2018.

Related posts

error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it