Tutte 728×90
Tutte 728×90

Mirabelli: «Pronto a trattare con Guarascio dinanzi ai tifosi»

Mirabelli: «Pronto a trattare con Guarascio dinanzi ai tifosi»

L’imprenditore cosentino continua a sollecitare il presidente del Cosenza: «Perché gli imprenditori cosentini non si avvicinano alla società? Perché probabilmente non ci sono programmi chiari e soprattutto entusiasmanti. Cosenza merita la serie B, è inutile girarci intorno».

Mirabelli vuole il Cosenza, e questa non è novità. Ma la notizia nuova è che Mirabelli vuole sedersi ad un tavolo con il presidente Guarascio e trattare l’acquisto dinanzi a tifosi e giornalisti.
«Ho espresso più volte una mia disponibilità a Guarascio. Penso che sulla serietà del sottoscritto e della mia famiglia nessuno può dire nulla. Sono disponibile ad un tavolo aperto, con tifosi e giornalisti. Il Cosenza non è di chi lo acquista o lo gestisce ma dei tifosi. E’ giusto che chi ama il Cosenza conosca il proprio futuro e soprattutto il futuro della società per cui tifa. Il Crotone non  andato in serie A per caso. Basta programmarsi, avere delle idee chiare e darsi degli obiettivi». Così ha esordito Marco Mirabelli su Radio Sound. L’imprenditore cosentino è deciso e voglioso. “Perché gli imprenditori cosentini non si avvicinano alla società? Perché probabilmente non ci sono programmi chiari e soprattutto entusiasmanti. Cosenza merita la serie B, è inutile girarci intorno. Bisogna essere in grado di dare seguito a queste parole con fatti concreti. Chi mi conosce sa bene che quello che dico provo a fare. E’ successo a Luzzi dove comunque stiamo creando una realtà nuova dove si lavora bene. Abbiamo fatto una struttura nuova, avuto accesso al finanziamento per una copertura ed ampliamento del campo. Il programma a Luzzi è ben chiaro: arrivare in serie D». (c. c.)

Related posts