Tutte 728×90
Tutte 728×90

Accoltellò l’ex convivente ad Amantea, il Riesame revoca gli arresti domiciliari

Accoltellò l’ex convivente ad Amantea, il Riesame revoca gli arresti domiciliari

Il ferimento al termine di una lite per futili motivi. Il Tdl di Catanzaro ha applicato la misura cautelare del divieto di avvicinamento ai luoghi frequentati dalla persona offesa

Fu arrestata per aver ferito a coltellate il suo ex convivente, ma oggi il tribunale del Riesame di Catanzaro ha modificato la misura cautelare dei domiciliari con il divieto di avvicinamento ai luoghi frequentati dalla persona offesa. La ragazza, S. L. di 22 anni – difesa dall’avvocato Antonio Quintieri – litigò con il giovane di 28 anni, già noto alle forze dell’ordine, per futili motivi e poi lo ferì a un fianco, in maniera grave. La stessa ragazza chiamò poi aiuto. Il fatto è avvenuto ad Amantea: sul caso indaga – per lesioni gravi – la Procura di Paola. (redazione cronaca)

 

Related posts