Tutte 728×90
Tutte 728×90

AMMINISTRATIVE 2016 | Ncd seconda forza d’opposizione: «Ringraziamento particolare ai giovani»

AMMINISTRATIVE 2016 | Ncd seconda forza d’opposizione: «Ringraziamento particolare ai giovani»

Il Nuovo Centrodestra commenta il voto elettorale di Cosenza e sottolinea l’affermazione di Francesca Malizia, studentessa universitaria, che entra per la prima volta in Consiglio comunale.

Il Nuovo Centrodestra a Cosenza ottiene il 4,91% pari a 1982 voti. Un risultato ovviamente in chiaroscuro se consideriamo le ambizioni della coalizione di Enzo Paolini ma in generale non da buttare via, soprattutto perché la lista “Cosenza Popolare” è la seconda forza d’opposizione per consensi avuti alle spalle del Pd. In una nota il comitato esecutivo regionale, formato dal Senatore Giovanni Bilardi, dall’onorevole Gianfranco Leone e dall’avvocato Antonio Bove, scrivono che «da un primo esame del voto in Calabria il Terzo Polo costituitosi intorno a Paolini a Cosenza e ad Argentieri Piumi a Crotone ha confermato un ottimo risultato, nonostante le difficoltà che Area Popolare ha dovuto affrontare a Cosenza per l’imprevedibile ed ingiustificata ricusazione della lista, che ha ritardato di ben quindici giorni il lavoro dei candidati. A Cosenza la lista di Area Popolare si è confermata, con circa il 5%, come prima lista della coalizione e come seconda lista, dopo il Pd, di tutto lo schieramento di opposizione. Un ringraziamento particolare a tutti i giovani, e donne, delle liste di Cosenza e Crotone che, con il loro entusiasmo, hanno contribuito alla conferma della nostra forza elettorale. In particolare, un ringraziamento alla giovane studentessa universitaria Francesca Malizia, per la sua notevole affermazione; ed al consigliere uscente Massimo Lo Gullo, il quale ha confermato il suo forte radicamento sociale nella città. Infine, Area Popolare auspica che Cosenza e Crotone riconquistino un ruolo guida nell’ambito delle realtà calabresi».

Related posts