Tutte 728×90
Tutte 728×90

Cosenza, Dolci vuole altro tempo per decidere. Roselli chiede le riconferme

Cosenza, Dolci vuole altro tempo per decidere. Roselli chiede le riconferme

Sul fronte ds sempre valide le altre candidature anticipate ieri sera (Preite, Argurio, Mariotto e Cerri come esterno). Arrigoni primo a trattare, poi toccherà a Ciancio.

Giovanni Dolci avrebbe dovuto dare oggi una risposta, ma ha chiesto del tempo al Cosenza. Almeno altre 24-48 ore per capire come evolverà la situazione a Como. Guarascio ha acconsentito alle sue richieste, lasciando modo al ds lariano di valutare ancora per un po’ l’eventuale cambio di casacca. Attenzione al Siena, club che lo corteggia da tempo ma ha da risolvere questioni interne. Insomma, non è scontato che se dovesse lasciare il Senigaglia Dolci verrebbe al Marulla. Ci sarebbe da sposare i programmi del club e firmare il contratto, forse questo l’ultimo degli ostacoli in ordine di grandezza. Grosse novità rispetto a ieri non ce ne sono, con Aldo Preite del Pavia, Cristian Argurio ex Messina e Massimo Mariotto ex Benevento, Salernitana e Vibonese quali candidati alla poltrona che fu di Mauro Meluso. Massimo Cerri farebbe a prescindere il consulente esterno di mercato. Con tutti ci sono stati contatti e telefonate.

L’ufficio stampa ha veicolato un messaggio da parte di Guarascio. “Con il ritorno in città di Giorgio Roselli riprende l’attività volta al completamento della squadra per la prossima stagione – dicono da Via degli Stadi – Questa sera il tecnico sarà a colloquio con Eugenio Guarascio che nel frattempo continua i contatti con diversi direttori sportivi interessati a ricoprire l’importante ruolo all’interno della società”. Il primo calciatore col quale verrà aperta una trattativa è Andrea Arrigoni (‘88): la sua conferma è fondamentale quanto quella di Simone Ciancio (‘87). (Antonio Clausi)

Related posts

error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it