Tutte 728×90
Tutte 728×90

Cobra Team, cinque medaglie nella Coppa del Mondo Wako

Cobra Team, cinque medaglie nella Coppa del Mondo Wako

A Rimini tre argenti e due ori per la società sportiva del maestro Domenico Massarini al Best fighter 2016.

Una volta arrivati in Emilia le locandine che segnano l’ubicazione del pala 105 Stadium riportano le indicazioni in inglese. Proprio come lo scorso anno ed è allora che ti accorgi che il sogno continua. O meglio, non è mai terminato. Li avevamo lasciati esultare in terra campana per la conquista di un torneo interregionale proprio la scorsa settimana, lì ritroviamo sul tetto del mondo. Ancora una volta. Nuovamente protagonisti. Parliamo dei ragazzi della Cobra Team Cosenza del maestro Domenico Massarini che, anche quest’anno hanno rappresentato al meglio la nostra terra nell’ambitissimo trofeo internazionale Wako. Chi lo scorso anno si è aggiudicato la categoria +94 kg, e parliamo del tecnico cosentino, quest’anno si è visto superare solo dal polacco Michal Blawdziewicz, che si è aggiudicato anche la medesima categoria di peso ma di contatto pieno e dallo sloveno Blaz Potocnik. Terzo posto dunque, per il trainer bruzio che ha confermato comunque di essere tra gli atleti più in forma del panorama mondiale pesi massimi di kick light. Scusate se è poco.

A finire sul podio anche le sue allieve più promettenti: la medaglia d’argento Gav Sabrina Greco, categoria -55 kg, già prima alla Coppa Italia e terza ai Campionati Italiani di Riccione, superata solo dalla longilinea Olena Savchuk; Francesca “the wall” Corbo che si è arresa solo in finale Gav +70 kg sotto i colpi della norvegese Bettina Padoin e la già campionessa interregionale di mma nonché terza agli italiani e seconda alla Coppa Italia Romina Cozzolino, per lei due medaglie in due differenti categorie Bmn: bronzo nella -70 kg e argento nella +70.

Da domani si torna a sudare in palestra, nella Hedonism di via Panebianco, all’interno della quale il team inizierà la preparazione pre-esame per l’annuale passaggio di cinture e i corsi proseguiranno fino a fine luglio. Adulti e bambini saranno dunque invitati ad affinare la propria preparazione. Il sogno non è poi così lontano. Parte da Cosenza e prosegue su palcoscenici internazionali.

 

Related posts

error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it