Tutte 728×90
Tutte 728×90

Cosenza, nulla di fatto con Ciancio e Arrigoni

Cosenza, nulla di fatto con Ciancio e Arrigoni

Si continua a trattare con i due calciatori indicati come prioritari da Roselli, senza però essere riusciti a venire a capo della situazione.  

Situazione nebulosa non solo per quel che riguarda la questione ds ma anche per quel che concerne i calciatori in scadenza. In una nota diffusa in serata il Cosenza ha fatto sapere che “il presidente Guarascio sta incontrando personalmente i procuratori dei calciatori con accordi in scadenza al 30 giugno. Oggi in particolare è avvenuto l’incontro con il procuratore di Andrea Arrigoni (’88) e le parti si rivedranno domani”. Il centrocampista è stato chiaro ed ha comunicato al patron ed a Roselli le sue intenzioni offrendo al Cosenza due opzioni: o un accordo annuale con aumento d’ingaggio o un contratto biennale. Il Lecce è dietro l’angolo ed è pronto ad ingaggiarlo dal prossimo 1 luglio. L’interesse di Meluso per i suoi ex calciatori però, non si limita ad Arrigoni. Anche Simone Ciancio (’87) è infatti nel mirino dei salentini. Per il terzino sarebbe già pronto un ricco contratto pluriennale. Sul terzino forte l’interesse dell’Alessandria, mentre si defila leggermente la Cremonese che sembrava in vantaggio. (Alessandro Storino)

Related posts