Tutte 728×90
Tutte 728×90

Asi di Cosenza, il giudice del Lavoro reintegra Stefania Frasca

Asi di Cosenza, il giudice del Lavoro reintegra Stefania Frasca

La dirigente torna a ricoprire il ruolo di direttore generale dell’Ente dopo che il commissario straordinario dell’Asi – alla luce dell’ordinanza del Tdl – le aveva confermato la sospensione disciplinare. 

Stefania Frasca torna a ricoprire il ruolo di direttore generale dell’Asi di Cosenza. A stabilirlo è il giudice del Lavoro del tribunale di Cosenza che stamattina ha dato ragione alla dirigente, la quale era stata sospesa dal commissario straordinario dell’Ente. Di recente, il Tribunale del Riesame di Catanzaro in sede di Appello aveva escluso le esigenze cautelari per la Frasca. «Le esigenze cautelari, a far fronte ad una tal potenzialità criminosa una misura interdittiva di soli due mesi» sarebbero risultate «inadeguate a tutelare la collettività dai pericoli di reiterazione e inquinamento probatorio» visto che l’organizzazione dell’Ente, dopo l’avvento del commissario straordinario, è notevolmente cambiata. L’ordinanza del Tdl, però, non aveva mosso di un millimetro il commissario che rimase fermo sulla sua decisione oggi, tuttavia, sconfessata dalla sentenza del giudice del Lavoro che reintegra Stefania Frasca. Quest’ultima è imputata nel processo che si tiene dinanzi al tribunale di Cosenza, nel quale è accusata di abuso d’ufficio, falso e truffa. (a. a.)

 

Related posts

error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it