Tutte 728×90
Tutte 728×90

Carioka-Rotese, dopo le denuncia partono anche i Daspo

Carioka-Rotese, dopo le denuncia partono anche i Daspo

Il divieto avrà la durata di un anno e riguarda calciatori della società di casa, un assistente dell’arbitro designato dalla stessa società, alcuni tifosi e di un calciatore della Rotese.

Provvedimenti di Daspo sono stati emessi dal Questore di Cosenza Luigi Liguori a carico di calciatori, tifosi e assistenti arbitrali per gli episodi di violenza avvenuti durante la partita di calcio tra Carioka Paola e Rotese di Rota Greca, valida per il torneo di seconda categoria, disputata il 27 febbraio scorso allo stadio comunale di Paola. Il divieto avrà la durata di un anno e riguarda calciatori della società di casa, un assistente dell’arbitro designato dalla stessa società, alcuni tifosi e di un calciatore della Rotese. Gli episodi di violenza avevano costretto il direttore di gara ad interrompere definitivamente la partita. L’attività degli inquirenti, finalizzata all’identificazione di altre persone coinvolte a vario titolo continua. Non si escludono quindi ulteriori provvedimenti.

Nel mese di maggio, un tesserato della Rotese aveva presentato una querela per lesioni al commissariato di Paola dopo aver ottenuto il rilascio della autorizzazione della Figc a denunciare altri tesserati.

Related posts

error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it