Tutte 728×90
Tutte 728×90

Ciancio sempre più lontano da Cosenza. Si vira su Pinto

Ciancio sempre più lontano da Cosenza. Si vira su Pinto

Il laterale sinistro del Monopoli è il nome che il direttore Cerri ha indicato a Roselli quale possibile sostituto dell’esterno genovese. Modesto perde quota.

Simone Ciancio (’87) con ogni probabilità giocherà lontano da Cosenza, ma non per questo il nuovo responsabile dell’area tecnica si è fasciato la testa. In giornata ha allungato il contratto di Criaco (biennale) e farà presumibilmente lo stesso con Angelo Corsi (‘89). Chiusa la questione rinnovi, è già tempo di calciomercato: l’obiettivo è arrivare al ritiro con la squadra già pronta. Se in attacco l’intento è creare una coppia-gol Marotta-Arrighini, in difesa bisogna vagliare bene le scelte. Sostituire Ciancio non sarà facile, ma a Via degli Stadi sembrano avere le idee già molto chiare. Il flirt con Francesco Modesto (‘82) nel recente passato c’è stato per davvero, ma resta da capire se relativo alla volontà di Meluso o del titolare della panchina del Marulla. Ad ogni modo sul taccuino di Cerri c’è un appunto evidenziato in rosso da almeno un anno: prendere Giovanni Pinto (‘91, foto latorre). E’ il laterale sinistro del Monopoli che avrebbe voluto portare già a Piacenza nel luglio del 2015 per vincere il campionato, cosa poi avvenuta senza grossi sforzi. Alla sua prima stagione tra i professionisti ha realizzato 3 gol e giocato 30 gare. Non è a scadenza ed ha addosso gli occhi di mezza Lega Pro. Aveva una mezza parola con il Pavia, ma il Cosenza ha gli argomenti per convincere sia il club di appartenenza che il calciatore stesso. (Antonio Clausi)

Related posts

error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it