Tutte 728×90
Tutte 728×90

#la9diGigi, Kevin: “Un giorno vedrò mio figlio con quella maglia”

#la9diGigi, Kevin: “Un giorno vedrò mio figlio con quella maglia”

Marulla: “Il presidente, commosso, ha chiesto a me e alla mia famiglia cosa fare. Per noi, però, tutti i bambini devono poter sognare la numero 9”.

L’iniziativa #la9diGigi ha creato un dibattito anche all’interno del club. Il presidente ha telefonato a Kevin rimettendosi alla sua volontà. La tifoseria, invece, per una decisione del genere è apparsa abbastanza indecisa sul da farsi. Se non altro perché tutti vorrebbero applaudire un nuovo Marulla in campo, ma il rispetto per il Tamburino di Stilo è così grande che nel nostro sondaggio hanno prevalso, di poco, i supporter che vorrebbero ritirare la maglia. Ha votato così il 56% dei fan rossoblù, mentre nel 4% che ha preferito non prendere una posizione c’è anche il figlio di Gigi. “Sì, ero un po’ combattuto” ammette candidamente a 25 anni di distanza da quel gol a Pescara.

Ma che idea si è fatto?
“Ho gradito l’iniziativa, mi sono emozionato e vi ringrazio tantissimo per averla partorita. Sicuramente è qualcosa che fa piacere perché è l’ennesima testimonianza di affetto e stima verso mio padre. Quello che ha fatto per questa città è ancora vivo e saremo sempre orgogliosi di lui”.

Ci dica però che pensa davvero.
“Ritirarla sarebbe un gesto bello, non lo nascondo. Io però sono un sognatore e da romantico del calcio vorrei poter coltivare l’idea di vedere un nuovo Gigi Marulla vestire quella maglia. Magari mio figlio, quando un giorno arriverà. Nel campionato che ci apprestiamo a vivere, anche il Cosenza personalizzerà le divise da gioco: sarò io in prima persona a rendere edotto chi prenderà quel numero dei valori sportivi e sociali che sprigiona. Mi auguro, pertanto, che l’essere stata la casacca di papà possa servire da sprone al futuro proprietario”.

Guarascio cosa le ha detto?
“Il presidente si è subito confrontato con me e con la mia famiglia. E’ bastata un’occhiata per capirci. Ha compreso perfettamente le nostre emozioni al punto che anche lui si è commosso. Ho apprezzato il suo comportamento”.

Insomma, sposa in pieno ciò che disse Del Piero sulla 10 della Juve…
“Esatto. Per uno come me cresciuto nelle scuole calcio, sarebbe impossibile negare ad un bambino la gioia di correre con la 9 del Cosenza verso gli ultrà dopo un gol nel derby o in uno spareggio. A prescindere dalla possibilità che potrà magari avere un giorno mio figlio, questa maglia è di tutti i tifosi. Quelli che ci sono e quelli che cresceranno con i Lupi nel cuore”. (Antonio Clausi)

Related posts

error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it