AttualitàFotoVideo

MAGISTRATURA | Mario Spagnuolo si insedia: è il nuovo procuratore capo di Cosenza [VIDEO-FOTO]

Il capo dei pm cosentini ha giurato ieri mattina davanti al presidente del tribunale di Cosenza Maria Luisa Mingrone.

L’aula della Corte di Assise di Cosenza ha ospitato la cerimonia di insediamento del nuovo procuratore capo di Cosenza Mario Spagnuolo che ha giurato ieri mattina davanti al presidente del tribunale di Cosenza Maria Luisa Mingrone che ha presieduto il collegio formato anche dai giudici Francesca De Vuono e Beatrice Magarò. Presenti tantissime personalità del mondo della magistratura, a cominciare dal consigliere del Csm Massimo Forciniti molto vicino ai magistrati calabresi del Distretto di Catanzaro. Hanno portato il loro saluto al magistrato cosentino, che lascia dopo otto anni la procura di Vibo Valentia, il presidente della Corte di Appello di Catanzaro Domenico Introcaso, il procuratore generale di Catanzaro Raffaele Mazzotta e il procuratore capo della Procura di Catanzaro Nicola Gratteri, accompagnato dai procuratori aggiunti Giovanni Bombardieri e Vincenzo Luberto. Discorso breve con regalo finale per il presidente dell’ordine degli avvocati di Cosenza Oreste Morcavallo.

Poi è toccato al procuratore aggiunto Marisa Manzini prendere la parola e infine il discorso conclusivo di Spagnuolo che nel corso del suo intervento ha citato i due avvocati emeriti di Cosenza Ernesto D’Ippolito e Giuseppe Carrattelli oltre ai suoi amici scomparsi da tempo, gli avvocati Tommaso Sorrentino e Giuseppe Mazzotta e «il mio presidente» Alfredo Serafini, già procuratore capo di Cosenza. Ai cronisti presenti Mario Spagnuolo ha dichiarato: «La dote principale di un magistrato è la prevedibilità. La gente deve sapere che di fronte una domanda di giustizia ci sarà una risposta. Quindi continuerò il mio lavoro e applicheremo la legge. Cosenza non è un’isola felice e l’impegno sarà quello di dare una risposta di giustizia al gruppo sociale. Ai miei collaboratori e alla città non chiedo niente. Sono io a mettermi al loro servizio perché sono un funzionario dello Stato e come tale ho l’obbligo di servire il gruppo sociale». Presenti infine i comandanti provinciali dei carabinieri, il colonnello Fabio Ottaviani, e il comandante provinciale della Guardia di Finanza, il colonnello Marco Grazioli, nonché il Questore di Cosenza Luigi Liguori, il prefetto Gianfranco Tomao e il Rettore dell’Unical Gino Crisci. Assente l’ex procuratore capo Dario Granieri. (a. a.)

IMG_2336 IMG_2345 IMG_2354 IMG_2371 IMG_2382 IMG_2386 IMG_2392 IMG_2307

Tags
Mostra altro

Redazione Cosenza Channel

Cosenza Channel è una testata giornalista nata nel 2008 con l’idea di occuparsi principalmente delle notizie sul Cosenza Calcio. Il successo conseguito sin dai primi anni ha permesso alla testata di avviare una collaborazione televisiva per mandare in onda un format che parlasse di calcio, in particolare dei Lupi e poi delle altre squadre calabresi. La svolta arriva nel 2016, quando la redazione amplia i contenuti del portale d’informazione, pubblicando notizie di attualità. Il 5 settembre 2019 Cosenza Channel si trasforma completamente. Nuova grafica, contenuti esclusivi, con l’obiettivo di crescere e rendere un servizio informativo sempre più attendibile e di qualità.

Articoli correlati

Back to top button
error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it

Adblock Rilevato

Supporta Cosenzachannel.it, disabilita il tuo Adblock per la nostra pagina