Tutte 728×90
Tutte 728×90

Catania, -6 per la vicenda Castro. Lo Monaco però ha la soluzione

Catania, -6 per la vicenda Castro. Lo Monaco però ha la soluzione

Il fantasista argentino fu acquistato dal Racing nel 2013, ma non è stato mai pagato completamente. La Fifa comunicherà a giorni la sanzione alla Figc. Gli etnei ricorreranno.

Il Catania rischia di dover partire con un -7 totale. Non una bella notizia per i supporter etnei che hanno già vissuto un torneo con il segno meno a condizionare ogni casa. Il Racing Avellaneda richiede che i rossazzurri paghino una rata dell’acquisto del cartellino di Lucas Castro, calciatore argentino attualmente in forza al Chievo Verona. C’è tempo fino a luglio per chiarire la vicenda, sulla quale è intervenuta anche la Fifa, pronta a determinare delle sanzioni alla società etnea qualora la questione non si risolvesse favorevolmente. A spiegare come stanno le cose c’ha pensato Lo Monaco oggi in conferenza. “Nel 2013 fu acquistato questo giocatore dal Racing – ha detto – La società non ha ottemperato al residuo di pagamento per il trasferimento. Il sodalizio argentino ha fatto reclamo alla Fifa, che ha obbligato il Catania al pagamento. I rossazzurri non l’hanno fatto ed è maturata la sanzione di sei punti che sarà comunicata tra pochi giorni dalla Figc. Pochi giorni dopo il mio arrivo, ho stipulato un accordo con il Racing e spero che la sanzione comminata verrà tolto. Ricorreremo al Tas”.

Related posts