Tutte 728×90
Tutte 728×90

La Covisoc boccia Paganese, Casertana e altre cinque

La Covisoc boccia Paganese, Casertana e altre cinque

Insieme a Como, Lucchese, Maceratese, Pavia e Rimini le due campane avranno tempo fino a giorno 19 per mettersi in regola. 

La COVISOC ha respinto le domande di iscrizione di Casertana e Paganese, teoricamente destinate al girone C della Serie C 2016/2017, quello del Cosenza.
Per la Paganese il problema riguarda un debito con l’Agenzia delle Entrate, una questione che pare di difficile soluzione
Sta peggio la Casertana, da qualche giorno passata nelle mani dell’avvocato Luca Tilia, ex patron del Martina Franca (pure i tarantini sono “saltati”) che non ha presentato la fidejussione necessaria e non ha risolto anche alcune problematiche relative alla videosorveglianza dello stadio di Caserta.
Negli altri gironi bocciate Como, Lucchese, Maceratese, Pavia e Rimini: tutte avranno tempo sino al 19 luglioper presentare ricorso e documentazioni integrative. Superata questa scadenza fissata tra 6 giorni appena le squadre citate saranno escluse definitivamente dai campionati.

Related posts