Tutte 728×90
Tutte 728×90

Amantea, accoltellò il fidanzato: indagata a processo

Amantea, accoltellò il fidanzato: indagata a processo

La donna al termine di una lite procurò delle ferite gravi alla vittima che riuscì a scappare, chiedendo aiuto all’esterno dell’appartamento in cui viveva.

Citazione diretta a giudizio per Simona Launi, la 26enne di Amantea che il 25 aprile scorso accoltellò il fidanzato dopo essersi recata presso l’abitazione della vittima. La donna, difesa dall’avvocato Antonio Quintieri, prima di aggredire fisicamente il 29enne litigò con lo stesso e solo al termine del diverbio lo avrebbe preso prima a schiaffi al volto e dopo lo colpì al torace con un coltello da caccia a serramanico della lunghezza di 25 cm. La persona offesa bloccò l’indagata e scappò all’esterno dell’appartamento in cui viveva per chiudere aiuto. La Procura di Paola ha formulato nei riguardi della donna il reato di lesioni gravi personali aggravate. Il processo inizierà in sede monocratica nel mese di settembre davanti al tribunale di Paola. (a. a.)

Related posts

error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it