Tutte 728×90
Tutte 728×90

Mercato: Lecce vicino a Torromino. Catania-Paolucci: sì. Kanoute verso la Juve Stabia

Mercato: Lecce vicino a Torromino. Catania-Paolucci: sì. Kanoute verso la Juve Stabia

Il Foggia ha preso Tito dalla Casertana e Padovan dalla Juventus. Bene il Francavilla con De Angelis e Abruzzese. Attivi Catanzaro e Andria. 

Dopo quasi un terzo di mercato, non si è ancora entrati nel vivo dell’estate anche se alcune squadre hanno già completato diverse operazioni in entrata. Ecco nel dettaglio cosa si è mosso finora in un raggruppamento, quello meridionale, che sarà interessato direttamente dai ripescaggi che riporteranno a 20 l’organico del girone C.

AKRAGAS. Zibert è finito alla Juve Stabia, il portiere Vono al Livorno e Di Grazia non è tornato. Per la maglia numero uno piace Lagomarsini del Genoa. Altre operazioni riguardano il terzino sinistro Genny Russo, classe ’95, e l’attaccante Salvatore Cocuzza: entrambi provengono dal Messina.

CASERTANA. La priorità è risolvere i problemi societari e scegliere il tecnico (Capuano?). Per il resto si cercherà di allestire un buon organico. Tornerà Rajcic, piace Gastone della Lazio, già preso Gaston Ezequiel Corado. Nell’ultima stagione l’attaccante ha militato nel Club Atletico Talleres, squadra di Remedios de Escalada, città di circa 80.000 abitanti della provincia di Buenos Aires.

CATANIA. Dopo Biagianti, Pisseri e Djordjevic, il colpo da novanta è la firma del bomber Paolucci. Preso il baby difensore del Derthona Mbodj, c’è la firma del portiere spagnolo Martínez fino al 2018. Via Garufo (Parma), Pelegatti (Cittadella) e Rolin (in Uruguay), bisogna piazzare Calderini e Rosina prima di procedere ad altri acquisti.

CATANZARO. E’ iniziato il ritiro. Nell’ultima settimana sono arrivati anche il portiere Leone (ex Reggina), la punta Campagna (dal Parma), i centrocampista Bensaja (Pescara) e Bucolo (ex Padova) e la punta Tavares (ex Messina). Piacciono Gustavo (Messina), Kanoutè (Benevento) e Baccolo (Messina). Si attende di conoscere la destinazione di Di Chiara (Salerno?). In uscita il portiere Scuffia.

COSENZA. La settimana per i rossoblù si è chiusa con l’arrivo del bomber ex Monopoli Gambino, del centrale dell’Empoli Primavera Meroni e del mediano Capace proveniente dall’Arezzo.

FIDELIS ANDRIA. Sono arrivate le firme sui contratti che legheranno il centrocampista Marco Piccinni (classe 1987), il difensore Jimmy Allegrini (classe 1989, ex Nardò), l’esterno Emilio Volpicelli (classe 1992, ex Venezia), il trequartista Nicola Mancino (1983, ex Rimini). Presi pure l’ala Ernesto Starita (classe 1996) dalla Pro Vercelli, l’attaccante Marco Valotti (classe 1995) dal Brescia e il portiere di nazionalità rumena Pop Ionut Alin (classe 1997) dalla Roma.

FOGGIA. Salutato Iemmello, pure Gigliotti è finito in B all’Ascoli. In difesa il rinforzo adeguato è stato Martinelli del Messina, mentre in avanti è arrivato Padovan dalla Juventus. Non paghi, i Satanelli hanno preso Letizia dalla Reggiana e Tito dalla Casertana. In porta potrebbe essere preso Alex Sanchez dal Valencia. Si sogna Agazzi per il centrocampo.

JUVE STABIA. Presi Capodaglio dalla Casertana, Liviero dal Lecce, il portiere Russo e Esposito del Rimini. Nicastro è andato in A al Pescara. In ritiro ci sono pure i difensori Fabiano Santacroce (classe 1986, svincolato ed ex Ternana) e Francesco Bertolo (classe 1991, ex Noto) e l’attaccante Andrea Cicerello (classe 1996, svincolato ed ex Foligno e Lecce). Fa parte del gruppo anche il centrocampista sloveno Urban Zibert (classe 1992, ex Akragas), in attesa di perfezionare il trasferimento ufficiale in maglia gialloblù. Vicino l’attaccante ex Ischia Kanoutè.

LECCE. Meluso è scatenato, ma ha ricevuto il due di picche da Surraco che è andato alla Ternana. Dopo aver sfoltito la rosa e alleggerito il monte ingaggi, ha preso Arrigoni, Fiordilino, Vutov e Ciancio dal Cosenza, il forte difensore Giosa del Como, il terzino Contessa dalla Juve Stabia, la mezzala Mancosu dalla Casertana, l’esterno Pacilli ed ha definito il ritorno di Caturano. Gli ultimi colpi sono già pronti: il difensore Aquilanti svincolatosi dal Lanciano e nientemeno che Torromino dal Crotone. L’alternativa è Sandomenico.

MATERA. Auteri ha avuto il centrocampista Romeo Papini (classe 1983, ex Lecce), il portiere Alastra (classe 1997 dal Palermo) e l’esterno d’attacco Adriano Louzada (classe 1994, ex Internacional di Porto Alegre).

MESSINA. I giallorossi hanno ingaggiato l’attaccante Jacopo Ferri (classe 1995), proveniente dalla Roma; il centrocampista Simone Ricozzi (classe 1997), proveniente dal Genoa e l’attaccante Nicola Ciccone (classe 1996), proveniente dalla Cremonese. Preso anche il figlio di Paramatti dal Bologna.

MONOPOLI. A Genchi, ex Taranto, gli vengono chiesti i gol fatti l’anno scorso dai partenti Gambino e Croce. Ingaggiati pure il centrocampista Davide Balestrero, 21 anni, che arriva dalla Lavagnese con cui ha disputato l’ultimo campionato di Serie D e 16l’attaccante Alessandro Gatto, 22 anni, il quale arriva dalla Juve Stabia dove ha disputato l’ultima stagione in Lega Pro.

SIRACUSA. Per il momento solo rinnovi: Baiocco e Lele Catania. Piace Simone Brugaletta, difensore poliedrico di piede destro, classe 1994, del Teramo.

PAGANESE. Cunzi e Caccavallo hanno salutato, si sogna Negro per sostituirli. Sempre da Benevento potrebbe arrivare il MuccianteDella Corte resterà, si flirta con Pestrin svincolatosi dalla Salernitana. Si aspetta il verdetto Covisoc col fiato sospeso.

VIRTUS FRANCAVILLA. Il ds Trinchera è attivissimo. Ha acquisito il diritto alle prestazioni sportive del difensore Simone Cassano (classe 1997), proveniente dal Lecce, del centrocampista Alessandro Albertini (classe 1994), proveniente dal Rimini, dell’ex bomber di Cosenza e Casertana De Angelis, del difensore Giuseppe Abruzzese (classe 1981) e del centrocampista Edoardo Tundo  provenienti dal Lecce.

Related posts