Tutte 728×90
Tutte 728×90

Lega Pro, esclusa anche la Paganese! I ripescaggi salgono a 12

Lega Pro, esclusa anche la Paganese! I ripescaggi salgono a 12

E’ la sesta squadra che non supera l’ostacolo Covisoc, ma farà ricorso al Colleggio di Garanzia. Sperano Reggina e Taranto, sogna la Vibonese.

Il Consiglio Federale presieduto da Carlo Tavecchio si è riunito oggi alle 11,30 presso il Centro Tecnico di Coverciano. Al termine della sono trapelate le esclusioni definitive dal torneo di Lega Pro e conseguentemente il numero esatto dei ripescaggi necessari ai fini del reintegro dell’organico federale a 60 (la cui procedura sarà completato il 4 agosto). La novità è che anche la Paganese è stata esclusa con una decisione che in Campania è arrivata come un fulmine a ciel sereno. Il club del presidente Trapani sarebbe, però, già pronto a inoltrare un nuovo ricorso, questa volta al Collegio di Garanzia.

Il 30 giugno hanno depositato domanda 52 club su 54 aventi diritto. Non hanno depositato domanda 2 club su 54 (Martina Franca e la neo promossa Sporting Bellinzago). Entro la scadenza di venerdì 15 luglio in tre (Pavia, Rimini e Virtus Lanciano) non hanno presentato il ricorso contro la bocciatura in prima istanza, facendo salire a cinque il numero dei club definitivamente esclusi. Le altre società bocciate hanno presentato il ricorso, il cui esito è stato incoraggiante.

Solo dopo l’esame dei ricorsi inoltrati dalle società bocciate in prima istanza potrà essere definito dal Consiglio Federale l’organico definitivo della Lega Pro per la stagione 2016-2017 e il numero dei ripescaggi necessario per ripristinare il format a 60. I posti disponibili per i ripescaggi dalla serie D alla C, ora, salgono a dodici. Il primo spetta alla Caronnese. In scia Cuneo, Melfi, Lupa Roma, Lecco, Campodarsegno, Fondi, Fano, Cavese, Olbia, Fano, Gavorrano, Correggese. Grandi possibilità per il Taranto e la “rinata” Reggina, ma anche per la Vibonese.

Related posts