Seconda e Terza Categoria

Caccetta firma il primo gol per il Cosenza. Con la Morrone è 8-0

Un centinaio gli spettatori sugli spalti, Roselli ha provato la formazione che scenderà in campo il 31 luglio in Coppa Italia. 

LORICA Indicazione principale: la prima punta sarà Gambino. Il resto, nello scacchiere tattico di Roselli è come l’ingranaggio di un orologio: va incastrato a dovere vite per vite. Numero nove sulle spalle del centravanti catanese, Baclet a ruotargli intorno come una cavalletta e due mancini schierati a destra. Per necessità, chiaro. Corsi infatti sarà squalificato nell’esordio stagionale, previsto salvo colpi di scena al Marulla già domenica 31 luglio. Il terzino deve scontare un turno di squalifica in Tim Cup per l’espulsione rimediata un anno fa di questi tempi a Vicenza. Fermò l’avversario diretto stoppando il pallone con la mano in area di rigore: il doppio giallo gli costò la doccia anticipata, il penalty e il pareggio (poi risultato fatale) dei magnagati.

Il test contro la Morrone (8-0 il punteggio finale) ha attirato un centinaio di supporter che hanno appeso i loro stendardi, scandito un po’ di cori e apprezzato il primo gol stagionale dei Lupi. Lo ha siglato Caccetta, 365 giorni fa toccò ad Arrighini. Roselli ha schierato due undici differenti: nel primo presumibilmente quello che scenderà in campo in Coppa. Formazione con solo quattro visi nuovi: D’Anna terzino destro, Capece in regia e quei due sulla prima linea. Ha rotto il ghiaccio il capitano, poi Baclet, una zuccata imperiosa di Gambino, Statella e ancora Baclet.

Nella ripresa tanti giovani, con una curiosità: Corsi centravanti in tandem con Trombino. E’ stato lui l’oggetto degli slogan dei tifosi che lo hanno spronato a gonfiare la rete, cosa avvenuto al 37’. Blondett ha mantenuto il posto perché Di Somma è infortunato, con lui si sono visti a protezione di Saracco anche De Luca e Bilotta sulle corsie laterali e Meroni al suo fianco. In mediana cerniera composta da Ranieri e Pozzoni, sulle ali Stranges e un adattato Collocolo a sinistra. Davanti pure Trombino, a segno come Pozzoni. (Antonio Clausi)

 

Il tabellino:
COSENZA I tempo (4-4-2):
Perina; D’Anna, Tedeschi, Blondett, Pinna; Criaco, Capece, Caccetta, Statella; Gambino, Baclet. All.: Roselli
COSENZA II tempo (4-4-2): Saracco; De Luca, Meroni, Blondett, Bilotta; Stranges, Pozzoni, Ranieri, Collocolo; Corsi, Trobino. All.: Roselli
MORRONE: Cosimo, Bugliari, Granata, Ciano, Vinti, Bacilieri, Ruffolo, Cardillo, Volpintesta, Garritano, Morelli. A disp.: Mazza, Alessio, Giudice, Lindroi, Corrado, Masottini, Cribari, Ruffolo. All.: Spinelli
MARCATORI: 20’ pt Caccetta, 29’ pt Baclet, 37’ Gambino, 38’ pt Statella, 43’ Baclet, 32’ st Pozzoni, 36’ Trombino, 37’ Corsi

 

Mostra altro

Redazione Cosenza Channel

Cosenza Channel è una testata giornalista nata nel 2008 con l’idea di occuparsi principalmente delle notizie sul Cosenza Calcio. Il successo conseguito sin dai primi anni ha permesso alla testata di avviare una collaborazione televisiva per mandare in onda un format che parlasse di calcio, in particolare dei Lupi e poi delle altre squadre calabresi. La svolta arriva nel 2016, quando la redazione amplia i contenuti del portale d’informazione, pubblicando notizie di attualità. Il 5 settembre 2019 Cosenza Channel si trasforma completamente. Nuova grafica, contenuti esclusivi, con l’obiettivo di crescere e rendere un servizio informativo sempre più attendibile e di qualità.

Articoli correlati

Back to top button
error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it
Close

Adblock Rilevato

Supporta Cosenzachannel.it, disabilita il tuo Adblock per la nostra pagina