Tutte 728×90
Tutte 728×90

Cerri, che dritte a Stranges. Il Cosenza coccola il suo baby

Cerri, che dritte a Stranges. Il Cosenza coccola il suo baby

Il responsabile dell’area tecnica si è fermato a parlare dopo l’allenamento con il fantasista della Berretti che sabato ha stregato i tifosi. 

LORICA Massimo Cerri e Marco Stranges. Una quarantina d’anni di differenza, ma la stessa voglia di imporsi alla loro prima vera stagione a certi livelli. Il responsabile dell’area tecnica e il trottolino rossoblù, che nell’ultima amichevole con la Stilese ha strappato applausi e titoli di giornale, sono rimasti a chiacchierare a lungo dopo l’allenamento mattutino al centro del campo. Il direttore ha dato un paio di dritte al baby della cantera del Cosenza che per tutto il campionato si allenerà fianco a fianco con i compagni più esperti sperando nell’esordio. Roselli nell’intervista post-gara di sabato ha chiesto di contenere l’entusiasmo e i giudizi sul ragazzo, ma farlo è stato obiettivamente impossibile. Come è impossibile che almeno per i primi tempi venga preso in considerazione per una maglia da titolare. Sognare, tuttavia, non costa nulla. Se in allenamento dimostrerà di valere il palcoscenico del Marulla, non gli verrà negata l’opportunità. Anche Guarascio è stato chiaro chiedendo al trainer umbro di valutare bene i giovani del vivaio. (Antonio Clausi)

Related posts

error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it