Tutte 728×90
Tutte 728×90

Acri, Mancino al Roccella. Il saluto ai tifosi: “Qui lascio un pezzo di cuore”

Acri, Mancino al Roccella. Il saluto ai tifosi: “Qui lascio un pezzo di cuore”

L’esterno salernitano, dopo 5 anni con la maglia dei rossoneri, lascia Acri per approdare al Roccella in Serie D. Al portale This is Acri, il calciatore affida la sua lettera per salutare tutto l’ambiente.

Cinque anni intensi e belli. Quella tra l’Acri e Renato Mancino (’91, nella foto)  è stata una bella storia d’amore. Quasi inaspettata ma che, dopo tutto questo tempo, non poteva finire nell’anonimato. Il calciatore, arrivato ad Acri nell’estate del 2011, ha disputato ben 5 stagioni con la maglia dei rossoneri. La prima in Serie D e le altre 4 in Eccellenza con la vittoria della Coppa Italia Dilettanti del 2014, come punta massima. Adesso, a 25 anni, il Roccella e  la grande occasioni di tornare nel calcio che conta, dopo gli anni con le giovanili della Salernitana. Questo un estratto delle sue parole riportate dal sito www.thisisacri.it : “Ciao ragazzi, ciao acresi. Non sono abituato molto a scrivere e ad esternare i miei sentimenti, ma questa volta mi tocca. Il calcio, come la vita, a volte è strano, quando meno te lo aspetti ti da nuove occasioni, nuovi stimoli, nuove opportunità. Io ho valutato molto la scelta che in queste ore ho concretizzato…Ma non posso andare via da Acri senza dei ringraziamenti, lo devo a tutti voi. Grazie Acri, grazie acresi. Da voi e con voi ho vissuto cinque anni splendidi…Acri è stata, ed è, la mia seconda casa , lascio un pezzo del mio cuore a questo splendido posto….Questo per me è un arrivederci, spero di ritornare un giorno e giocare quei campionati che competono all’Acri….io mi sento un acrese come voi…”. (A.S.)

Related posts