Tutte 728×90
Tutte 728×90

Deleghe elettorali false a Cosenza, sei indagati

Deleghe elettorali false a Cosenza, sei indagati

L’inchiesta coordinata dal pm Antonio Bruno Tridico arriva a un punto di svolta. Ecco chi sono le persone iscritte nel registro degli indagati. 

L’indagine sul caso delle presunte deleghe elettorali false che ha scosso la recente campagna elettorale di Cosenza arriva a un punto di svolta all’indomani della deposizione di Enzo Paolini, sentito come persona informata sui fatti dalla procura della Repubblica di Cosenza che coordina gli accertamenti investigativi condotti dal Reparto Operativo e dal Norm di Cosenza. Il pubblico ministero Antonio Bruno Tridico infatti ha scritto nel registro degli indagati sei persone: l’ex candidato alla carica di consigliere comunale Roberto Sacco, che sosteneva Enzo Paolini, Giuseppe Mazzuca, consigliere comunale uscente, Maria Molezzi, responsabile dell’Ufficio elettorale del Comune di Cosenza, e i dirigenti comunali Giovanni Mirabelli e Leonardo Corina, e infine Carlo Pirrone, colui il quale fu denunciato da un cittadino romeno dopo essersi presentato a ritirare la sua tessera elettorale. Gli inquisiti sono sospettati di aver commesso irregolarità nella consegna delle tessere elettorali.

Related posts