Tutte 728×90
Tutte 728×90

Cosenza, infermeria piena. Esami strumentali per Caccetta e Statella

Cosenza, infermeria piena. Esami strumentali per Caccetta e Statella

Distorsione alla caviglia per Corsi, fastidi pure per Cavallaro, Meroni e Stranges. Roselli e Bruni hanno lavorato con un organico ridotto.

LORICA Il Cosenza continua la preparazione nel ritiro di Lorica con la testa proiettata alla prima gara ufficiale di Coppa Italia che si disputerà allo stadio San Vito Marulla domenica sera alle 20.30 contro la Frattese. I ragazzi di Roselli quest’oggi hanno svolto soltanto una seduta mattutina. La squadra ha eseguito un intenso lavoro atletico insieme al professor Roberto Bruni, ma il numero di calciatori a disposizione era esiguo. Non hanno partecipato alla seduta odierna Caccetta e Statella per problemi muscolari. Sia il capitano rossoblù che l’esterno si sono sottoposti a delle ecografie di rito nella città dei Bruzi: a preoccupare è maggiormente l’ala reggina. Cavallaro ha lavorato in palestra a causa di una botta ricevuta ieri al pipite (tra ginocchio e coscia posteriore): vistosa era la borsa di ghiaccio applicata sulla parte indolenzita. Insieme all’attaccante silano ha lavorato in palestra anche Corsi per una distorsione alla caviglia. Sono rimasti fermi anche Meroni per un piccolo fastidio al ginocchio, le sue condizioni non preoccupano, e Stranges per un lieve affaticamento muscolare. Insomma, per la sfida contro la Frattese Giorgio Roselli dovrà capire nelle prossime ore su chi potrà contare o meno viste le condizioni non proprio ottimali dell’organico. Nel frattempo il tecnico umbro ha concesso il pomeriggio libero alla squadra, mentre in serata è prevista una cena per 39 persone al ristorante Brillo parlante. (Antonello Greco)

CLICCA QUI PER LE FOTO DELLA GIORNATA

Related posts

error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it