Tutte 728×90
Tutte 728×90

Roselli: “Baclet un po’ in ritardo. Non so quanta autonomia abbia”

Roselli: “Baclet un po’ in ritardo. Non so quanta autonomia abbia”
Il tecnico del Cosenza sottolinea che il mercato non è chiuso: “Un paio di situazioni che dovrebbero sbloccarsi, speriamo in breve tempo”.Ultimo giorno in Sila e vigilia del primo impegno ufficiale, Giorgio Roselli ha fatto svolgere la rifinitura nel pomeriggio e domani il gruppo rossoblù lascerà Lorica per cominciare la stagione con il primo turno di Tim Cup. “E’ stato un ottimo ritiro – dice  Il tecnico  come l’anno scorso, si lavora molto bene. La cosa più bella è che nonostante ci sia stato qualche cambio rispetto alla scorsa stagione i “vecchi” hanno accolto bene i nuovi che a loro volta si sono integrati subito. Una bellissima intesa che va trasferita anche in campo nel più breve tempo possibile. Ho colto segnali positivi, tutti hanno grande voglia e abbiamo un mese di tempo per lavorare ancora per migliorarci sul campo. Sono soddisfatto dell’inserimento di tutti, sia di chi ha una lunga carriera alle spalle che dei giovani, noto anche una discreta crescita dei nostri ragazzi. Qualcuno di loro potrebbe essere in campo già domani com’è successo l’anno scorso ai giovani che poi hanno dato un grande contributo durante la stagione. Il calendario della Tim Cup è particolare e propone per tutte le partecipanti test impegnativi in una fase delicata della preparazione in cui ci sono diversi acciaccati e affaticati. Caccetta e Statella ad esempio hanno qualche problemino, niente di grave, ma saranno esclusi dalla gara per precauzione. Saranno disponibili in caso di passaggio del turno. Baclet è un po’ in ritardo e non sappiamo quanta autonomia ha. Abbiamo visto qualcosa della Frattese, è una squadra abituata alla lotta con elementi esperti interessanti. Rispetto al campionato potranno utilizzare più giocatori over”. L’arrivo di Appiah non ha chiuso il mercato del Cosenza: “Cerri e la società stanno monitorando un paio di situazioni che dovrebbero sbloccarsi, speriamo in breve tempo”.

Related posts