Tutte 728×90
Tutte 728×90

Roselli: “Non sono contento. Voglio rivedere la squadra di un anno fa”

Roselli: “Non sono contento. Voglio rivedere la squadra di un anno fa”

Il tecnico molto duro in sala stampa: “Mi aspetto qualcosina in più, sappiamo che squadra abbiamo. Sappiamo di essere una squadra media nel nostro campionato, ma non vogliamo fare i medi. Sarà un’annata difficile”.

Il Cosenza esce a testa alta dalla Tim Cup. Di fronte ad un Bari costruito per lottare nei primi posti in cadetteria, la squadra di Roselli non sfigura e cede solo ad inizio ripresa quando Monachello segna la rete che basta a mandare i pugliesi al turno successivo di Tim Cup. Eppure a fine gara il tecnico Roselli è molto duro con i suoi. “Il Cosenza ha fatto un passo indietro rispetto all’ultima gara. Non sono contento perché dovevamo interpretare meglio alcune situazioni. Sarà un’annata difficile, vorrei abbastanza in fretta rivedere la squadra di due anni fa, dell’anno scorso. La lucidità è mancata anche se giocavamo contro il Bari. Mi aspetto qualcosina in più, sappiamo che squadra abbiamo. Sappiamo di essere una squadra media nel nostro campionato, ma non vogliamo fare i medi. Però per ottenere qualcosa in più dobbiamo fare e dare di più. Pochi concetti ma mi aspetto che la squadra riesca a farsi trovare pronta per l’inizio del campionato”. Il tecnico ci va giù duro. “Ci sta il timore reverenziale al cospetto del Bari ma se non approfitti che loro sono pesanti sulle gambe…ci vuole ambizione, ci vuole voglia e qualcosa in più. Per l’impegno dei ragazzi nulla da dire sia chiaro. Ma dobbiamo concentraci nel fare al meglio le due fasi”. (a.c.)

Related posts