Tutte 728×90
Tutte 728×90

I Carabinieri arrestano un napoletano in libertà vigilata con documenti falsi

I Carabinieri arrestano un napoletano in libertà vigilata con documenti falsi

L’attività dell’Arma è proseguita con l’azione di contrasto alla criminalità diffusa applicando misure cautelari ad un rumeno e ad un rossonere.

Nella decorsa notte del 9 agosto, i Carabinieri della Stazione di Mandatoriccio (CS) hanno tratto in arresto F. A., napoletano 41enne, sottoposto alla misura di sicurezza della libertà vigilata ed in villeggiatura alla marina di Mandatoriccio, poiché controllato a bordo della propria autovettura, esibiva documenti contraffatti. Lo tesso veniva tratto in arresto per violazione degli obblighi imposti dalla libertà vigilata e attestazione/dichiarazione a p.u. sulla propria identità ed associato presso la Casa Circondariale di Castrovillari (CS), a disposizione del PM di turno della Procura di Castrovillari.

Sempre i militari della Stazione di Mandatoriccio nel corso dell’ultima settimana hanno tratto in arresto M. I. C., 29enne di nazionalità rumena, in esecuzione a mandato d’arresto europeo, emesso dall A.G. romena il 06 giugno 2016, per i reati di tratta e commercio di minori al fine di avviarli alla prostituzione. Lo stesso condannato alla pena di anni 9 e mesi 6 di reclusione, veniva associato presso la Casa Circondariale di Castrovillari.

Sempre negli ultimi giorni, in Rossano (CS), località Spina Santa, i militari del dipendente NORM – Aliquota Radiomobile, nell’ambito di un servizio di controllo del territorio, traevano in arresto per furto aggravato e ricettazione un rossanese 44enne, poiché, veniva sorpreso mentre asportava 15 kg circa di ortaggi all’interno di un appezzamento di terreno di proprietà privata. La refurtiva veniva restituita all’avente diritto, e l’arrestato, veniva rimesso in libertà sensi art. 121 disp. att. c.p.p., a disposizione dell’A.G.

Related posts