Nuoto

Olimpiadi di Rio, il cosentino Tocci arriva sesto dal trampolino di 3 metri

In coppia con Andrea Chiarabini non ha strappato una medaglia, ma un piazzamento che vale la preziosa qualificazione alle World Series.

Giorno magico per il cosentino Giovanni Tocci che in coppia con Andrea Chiarabini ha chiuso al sesto posto all’esordio olimpico con il punteggio di 395.19 nella gara sincro dal trampolino da tre metri. Un risultato che vale l’accesso alle world series 2017 per la coppia azzurra.

L’oro è andato alla Gran Bretagna, con la Cina che ha perso anche l’argento (Stati Uniti secondi) in virtù dell’errore finale di Qin Kai in coppia con Cao Yuan, che sono bronzo.

Dopo 2 serie di tuffi su 6 nella gara del trampolino sincro da 3 metri, la coppia Tocci – Chiarabini è al quinto posto provvisorio (103.80 il loro punteggio). Poi un grande terzo tuffo della giovane coppia azzurra, che a metà gara è ancora in corsa per le medaglie: solo 2.46 i punti che li separano dal podio.

Al quarto tuffo, Tocci – Chiarabini azzardano il quadruplo e mezzo avanti e la scelta non paga. Entrambi scarsi e medaglie che si allontanano inesorabilmente. Al termine della rotazione, gli azzurri sono sesti (nelle posizioni di testa errore grave anche per i russi, che rimangono alle spalle degli italiani).

Al quinto tuffo, Tocci e Chiarabini non eseguono bene il triplo e mezzo rovesciato raggruppato e arretrano ancora in classifica. Nella posizioni di testa, Stati Uniti e Gran Bretagna sono quasi certi della medaglia, con la Gran Bretagna in testa (davanti alla Cina) ad un tuffo dalla fine.

Dopo una lunga pausa per la ripetizione del sesto tuffo negata ai messicani per un presunto disturbo dei riflettori, Tocci e Chiarabini chiudono la propria gara; mentre per le medaglie è battaglia: i cinesi devono fare almeno 94 punti per superare la Gran Bretagna, ma arriva l’errore decisivo.

Tags
Mostra altro

Redazione Cosenza Channel

Cosenza Channel è una testata giornalista nata nel 2008 con l’idea di occuparsi principalmente delle notizie sul Cosenza Calcio. Il successo conseguito sin dai primi anni ha permesso alla testata di avviare una collaborazione televisiva per mandare in onda un format che parlasse di calcio, in particolare dei Lupi e poi delle altre squadre calabresi. La svolta arriva nel 2016, quando la redazione amplia i contenuti del portale d’informazione, pubblicando notizie di attualità. Il 5 settembre 2019 Cosenza Channel si trasforma completamente. Nuova grafica, contenuti esclusivi, con l’obiettivo di crescere e rendere un servizio informativo sempre più attendibile e di qualità.

Articoli correlati

Back to top button
error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it
Close

Adblock Rilevato

Supporta Cosenzachannel.it, disabilita il tuo Adblock per la nostra pagina