Tutte 728×90
Tutte 728×90

Messa in sicurezza del fossato, al Marulla una rete di 110 centimetri

Messa in sicurezza del fossato, al Marulla una rete di 110 centimetri

Nei giorni scorsi in seno alla tifoseria c’è stato fermento per aver paventato una barriera di 2 metri e mezzo. Fondamentale la griglia sul fossato.

Come noto lo stadio Gigi Marulla per ordine della Prefettura va sistemato e messo a norma entro il 31 dicembre. Fino a quella data, però, la toppa verrà messa con una serie di lavori che nei giorni scorsi hanno fatto discutere molto i tifosi rossoblù. Il Quotidiano del Sud, che sta seguendo la vicenda da vicino, nell’edizione odierna sottolinea che “grazie alla presenza della griglia sul fossato – che garantirebbe il livello di sicurezza prevista dalle leggi – la barriera divisoria non sarebbe più di 250 cm, ma di “soli” 110, diventando così meno della metà di quella prevista. A questi lavori – dei quali è già stato chiesta l’autorizzazione presso la Prefettura – si vanno a sommare quelli per il miglioramento del campo di allenamento “Del Morgine”, visto che il mutuo acceso originariamente dal Comune di Cosenza avrebbe dovuto coprire esclusivamente questa spesa, mentre ora andrà diviso tra Stadio e “Sanvitino”: quest’ultimo dovrebbe anzitutto venire rizzollato, divenendo così in erba sintetica e, soltanto in un secondo momento, andrebbero migliorati l’impianto di illuminazione e gli interni, soprattutto per quanto concerne i sanitari”.

Related posts

error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it