Tutte 728×90
Tutte 728×90

Cosenza, quando Cerri parlava di Madrigali…

Cosenza, quando Cerri parlava di Madrigali…

Il difensore del Vicenza era sul taccuino del responsabile dell’area tecnica già ad inizio mercato, ma la Fiorentina preferì la B. Adesso invece è cambiato tutto.

Saverio Madrigali (’95) dovrà dare una risposta al Cosenza in tempi brevi. Ciò significa che già domani si potrebbe registrare la fumata bianca (o nera). L’impressione è che al momento il difensore del Vicenza sia in vantaggio rispetto a Raffaele Alcibiade (’90), tenuto comunque in naftalina dal responsabile dell’area tecnica rossoblù. A proposito di Cerri, c’è da raccontare un curioso retroscena.

Era il 12 luglio, giorno del raduno del Cosenza. Si era in attesa che i calciatori svolgessero le visite mediche e i primi test atletici in vista del ritiro di Lorica. Nella hall dell’Hotel Europa toccò al neo direttore intrattenersi con i giornalisti e fare il punto sul mercato che allora era ancora agli albori e che stentava ad entrare nel vivo. I cronisti gli rivolsero un paio di domande e l’argomento cascò anche su Madrigali. “Ha appena firmato con il Vicenza – disse – ma se il problema riguardante i veneti dovesse essere più serio del previsto, il ragazzo ci piacerebbe molto”. I problemi a cui si riferiva erano le difficoltà a livello societario, superate senza colpo ferire, raccontante dalla stampa veneta.

Il particolare non è di poco conto, perché fa risalire l’interesse del Cosenza per il giovane stopper di proprietà della Fiorentina ai primi giorni di luglio quando si cercò di intavolare con i viola una prima trattativa. Adesso i rossoblù sono tornati alla carica e si aspettano di superare la concorrenza della Pistoiese.

 

Related posts