Tutte 728×90
Tutte 728×90

Blondett: “Che goduria…una liberazione”

Blondett: “Che goduria…una liberazione”

Il difensore, in dubbio fino alla fine, è stato uno dei protagonisti: “Ci tenevamo a vincere e lo abbiamo dimostrato con una grande prestazione”.

Ehhh uno…ehhh due…ehhh tre!!! Non si tratta di uno sforzo bensì sono i gol che hanno scandito in cadenza la caduta sportiva di una città: Catanzaro. Il Cosenza ha fatto qualcosa di straordinario che resterà indelebile nella storia. Così a fine gara uno dei protagonisti del match, Blondett. “Ci tenevo tantissimo ad esserci e ringrazio lo staff e Pino Suriano per la pazienza e la professionalità dimostrata. Un traguardo storico che è una liberazione per tutti noi. Sapevamo quanto ci teneva la gente e noi abbiamo cercato di non farci prendere dalla voglia. La mia corsa? La gioia è stata incontenibile. Abbiamo giocato da squadra e con una compattezza unica. Sono tre anni che sono qui e voglio togliermi qualche soddisfazione grande prima di andare via”. Il difensore poi precisa. “Sono troppo felice, sto bene a Cosenza e aver regalato questa gioia inorgoglisce me ma anche tutta la squadra. Ora ritorniamo a lavoro e cerchiamo di far si che questa vittoria sia solo l’inizio…”. (co.ch.)

Related posts