Tutte 728×90
Tutte 728×90

A Catanzaro salta già Spader. Lo 0-3 col Cosenza è indigeribile

A Catanzaro salta già Spader. Lo 0-3 col Cosenza è indigeribile

Il tecnico rassegna le dimissioni, ma rimarrà nello staff. Nei prossimi giorni verrà annunciato il nuovo allenatore delle Aquile che avrà un compito arduo.

Come quando il 3-1 in Coppa Italia gettò nel panico il Catanzaro. All’epoca Moriero finì sul banco degli imputati insieme a Cosentino, che da quel giorno di ottobre 2014 c’è rimasto senza più scendere. Da ieri è in compagnia del ds Preiti. Lo 0-3 maturato ieri pomeriggio al Ceravolo ha sortito quanto in molti sospettavano: le dimissioni del tecnico Giulio Spader che passerà alla storia come l’allenatore che guidò al tracollo i giallorossi con il Cosenza dopo 66 anni. Questa la nota del club: “La società Catanzaro Calcio comunica di avere annullato la conferenza stampa convocata per domani per la presentazione di mister Giulio Spader.
Dopo un confronto con lo stesso allenatore, che consapevole della particolare delicatezza del momento e con grande senso di responsabilità ha messo a disposizione della società e della prima squadra la sua indiscussa professionalità,  le sue competenze e il suo impegno, la società ha infatti deciso di procedere ad un cambio di conduzione tecnica, che sarà ufficializzato nei prossimi giorni.
Il Catanzaro non si vuole comunque privare del prezioso contributo professionale di Spader, che gode della massima stima e della fiducia della società, e che continuerà a far parte dello staff tecnico della prima squadra”.

Related posts